siti istituzionali

Ettore Panella box a STARNET.IT
Ven 4 Gen 1980 01:28:44 CET


>
>> Continui a confondere i partiti con la democrazia.
>
>Non so cosa io stia confondendo.
>Se ti fossi dimenticato il punto di partenza di tutta questa discussione,
>tu affermi che un candidato alle elezioni ha moralmente diritto di
>spammare a destra e manca

ho sempre detto che il fenomeno va regolato anche severamente

(fino a che cerca di rimanere nel proprio
>collegio elettorale...), visto che e` l'unico modo, in un mondo
>plutocratico, di far conoscere se` e il suo programma.

veramente dicevo che chi ha una iniziativa (anche io potrei voler far
aggiustare una strada, giusto per fare un esempio,senza voler diventare un
politico con tutti i relativi onori molti e oneri pochi ) deve poter avere
l'opportunita' di portarla avanti. Un candidato che vuole farsi eleggere
,se vuole fare dello spam, deve scrivere agli elettori del suo collegio
elettorale ma un partito che porta una iniziativa nazionale ,se vuole fare
dello spam, deve informare tutti gli italiani.


>
>Io dico che se vuoi fare un vero accesso alle stesse condizioni,
>prendi un sito istituzionale come quello del governo, e permetti
>a tutti coloro che si presentano alle elezioni (www.radicali.it come
>ettorepanella2001.it) di avere un link da questa pagina;

il sito per i partiti
il sito per i candidati
il sito per le elezioni
il sito per quelli che raccolgono le firme per far aggiustare una strada
il sito contro il ecc...
....

Cosa buona per la mia categoria che avrebbe tanti siti da fare .
Comunque da tutte le statistiche si evince che la mail e' il sistema
migliore. (ovviamente per il mio portafogli sarebbe meglio che il sistema
migliore fosse il web)

 e che
>lo spam e` spam, qualunque sia il "buon fine", compreso la
>catena di sant'antonio contro l'attacco di Passigli alla NA (una
>delle classiche cose dove un banner nella home page e` molto
>meglio).

mi ripeto le statistiche degli esperti di marketing dicono di no e comunque
i tempi vengono di molto dilatati.



>
>Tutto il resto sono solo chiacchiere. Ergo, da parte mia
>smetto di risponderti.

Abbiamo idee diverse e inconciliabili tutto qui'.

Se riesco a trovarlo (spero di averlo conservato ) ti invio un articolo
comparso su un giornale a firma di alcuni costituzionalisti anche di
rilievo che sostenevano l'illegittimita' del divieto di fare spam. Spero di
trovarlo perche' forse potrebbe essere molto piu' utile alla discussione in
quanto affronta la cosa da un punto di vista strettamente giuridico cosa
che io non sono interessato a fare, anche perche' neanche a me lo spam
selvaggio piace .

>
>.mau.
>
>
______________________________________________________


______________________________________________________



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe