LAR Complessiva

Alfredo E. Cotroneo alfredo a NEXUS.ORG
Dom 2 Apr 2000 12:37:16 CEST


At 11:02 02/04/00 +0200, you wrote:
>Mi sfugge il motivo del perche' un maintainer dovrebbe essere coinvolto
>in prima persona nell'assegnazione di un nome a dominio, mi sembra una
>grande ricaduta di responsabilita' sul maintainer senza nessuna vantaggio
>per il richiedente del nome a dominio.

Sono pienamente d'accordo con Griffini. Inoltre non vedo perche' riversare
sul maintainer una ulteriore responsabilita' "contro terzi" (verso la RA,
in riferimento alla registrazione) per azioni che in taluni casi potrebbero
NON ricadere sotto la responsabilta' oggettiva del maintainer.

Vedete solo ad esempio il caso in cui un maintainer registri un domino, e
tale dominio venga indipendentemente gestito (DNS, posta, WWW e
quant'altro) dal "registrante" (non dal maintainer). Non si puo'
ragionevolmente pensare con le attuali condizioni di contratto della RA che
per un dominio soltanto una persona o societa' che intenda gestire in
proprio le proprie risorse di rete diventi maintainer. E' possibile, certo,
secondo le condizioni dettate dalla RA attualmente, ma e' da pazzi perche'
troppo costoso su tutti i fronti :-)

(Pensate non solo ai $$$ del contratt omaintainer, ma a quanto costa in
termini di tempo tenersi al corrente di tutta la normativa NA e della
burocrazia RA per un solo dominio !)

Alfredo
--
Alfredo E. Cotroneo           email: alfredo a cotroneo.org



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe