chi vuole la LAR?

Stefano Cecconi - TechNet I.S.P. webmaster a TECHNET.IT
Mar 4 Apr 2000 11:22:27 CEST


>Cosa ne pensate della possibilita` che il contratto RA-Maintainer
>preveda esplicitamente una assunzione di responsabilita` da parte
>dei Maintainer (che presumibilmente trasferiranno tale assunzione
>di responsabilita` ai loro clienti)?

No, la soluzione resta, secondo me, svincolare la registrazione
dalla lar e ridurre così il suo "valore".
Io come MNT non voglio (non voglio!) assumermi la
responsabilità dei domini di altri : in questo caso dovrei prima
avere la "lar" fra me ed il cliente prima di registrare il dominio,
e di fatto non cambierebbe nulla.... la registrazione sarebbe
di nuovo subordinata a questo cazzo di lettera.

Volete (voi sostenitori) che la lar rimanga? Ok, io mi impegno
a mandarla e al momento in cui mando il modulo garantisco
di averla ricevuta e che i dati ci sono tutti, ma con un modulo
registro il dominio. Mi sono rotto i coglioni di stare ad aspettare
che la R.A. legga un fax per sapere se la mia richiesta è accettata.
Proprio ieri mi è stato caricato un dominio "sbagliato" perchè
la persona che ha letto il fax ha letto male : se c'era una richiesta
per lo stesso dominio dopo la mia? Cazzi miei? NO !!!

Questo sistema non va bene :

- E' lento
- E' insicuro
- E' troppo aperto agli errori
- E' troppo complesso

Quindi la lar va eliminata o, come minimo, la registrazione non
deve dipendere dalla lar.

Saluti
====================================
Stefano Cecconi webmaster a technet.it
Technorail s.r.l. Servizio TechNet
TECHNORAIL-MNT Autorizzazione n°473
http://www.technet.it http://www.spazioweb.it
====================================


----- Original Message -----
From: "Maurizio Codogno" <mau a beatles.cselt.it>
To: <IP-NSP-ITA a NIC.IT>
Sent: Tuesday, April 04, 2000 10:48 AM
Subject: chi vuole la LAR?


> Alfredo E. Cotroneo:
>
> > Mi pare di aver inteso che :
> >
> > il testo e la procedura imposta relativa alla LAR e' molto *fortemente*
> > richiesta dalla attuale RA.
>
> Beh, dai verbali dell'ultimo CE si evince qualcosa di diverso :-)
>
> > Se il CE non "imponesse" una LAR che sia in
> > grado di soddifare lo IAT, l'attuale RA non si prenderebbe in carico di
> > registrare domini.
>
> Come ho scritto ieri (sperando che sia arrivato, mi pare che i miei
> messaggi si perdano :-( ) non so cosa farebbe la RA se non esistesse
> la LAR, ma il problema non si pone: un qualcosa di simile alla LAR
> (anche se non necessariamente nella forma attuale) continua ad esserci.
>
> Visto che sto scrivendo sulla lista dei maintainer, mi piacerebbe
> che molti rispondessero chiaramente alla domanda che e` apparsa in
> forma piu` o meno velata negli ultimi tempi, e che ripropongo per
> esteso:
>
> Cosa ne pensate della possibilita` che il contratto RA-Maintainer
> preveda esplicitamente una assunzione di responsabilita` da parte
> dei Maintainer (che presumibilmente trasferiranno tale assunzione
> di responsabilita` ai loro clienti)? Ovviamente in uno scenario
> del genere non occorrerebbe piu` la LAR via fax, ma il maintainer
> potrebbe mettere nel modulo elettronico (autenticato come si crede)
> i dati relativi.
>
> Aspetto numerosi commenti.
>
> ciao, .mau.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe