Chi vuole la LAR? IO COMPLETAMENTE A META'

STT - Antonio Baldassarra antoniob a STT.IT
Mer 5 Apr 2000 11:10:41 CEST


On Wed, 5 Apr 2000, Stefano Cecconi - TechNet I.S.P. wrote:

> ma non di molto. Cercherò di essere sintetico :-)
>
> - Il cliente si rivolge ad un MNT per registrare un dominio
> - Il MNT raccoglie tutti i dati del richiedente (e quelli tecnici)
>   e li invia via e-mail alla R.A.
> - Il cliente firma un modello di assunzione responsabilità
>   che il MNT provvederà a spedire alla R.A.
> - La R.A. registra il dominio (subito o al ricevimento
>   della lar? Per me fa lo stesso).
>
> Anche se sembra tutto come adesso c'è una sostanziale
> differenza : i dati sono nel modulo, sono leggibili, arrivano
> subito, ci sono tutti (o il modulo viene SUBITO scartato),
> e il MNT garantisce per la loro esattezza e completezza.
>
>
Sostanzialmente non cambia nulla ma puo' risolvere gli attuali 'mismatch'
su questa cavolo di AR, mi sembra una buona proposta di 'transizione'
implementabile in qualche ora, aggiungerei visto che ci siamo di rendere
'autoritativo' il modulo elettronico magari con una stupida chiave di
autenticazione in modo da evitare DoS vari.

Sono disposto a rinunciare alla mia posizione anti AR, almeno
transitoriamente in favore della tua proposta 'ready to run', non mi
sembra che occorra nemmeno modificare ne la AR ne il contratto RA/MNT.

Vediamo cosa ne pensa chi 'conta' :-)

Antonio Baldassarra
  antoniob a stt.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe