lettera AR: aspetti pratici

Alex Palmese palmese a PROGRAMATIC.IT
Gio 6 Apr 2000 14:45:03 CEST


> Questo e' un argomento delicato, in quanto un rapporto diretto
> RA-cliente presuppone per la RA un dispendio maggiore di risorse.

Diciamo che questa e' stata fino a poco tempo fa la scusa per la RA per
chiedere al cliente finale il DUEMILA per cento di quanto pagato dai
mantainer (600.000 lire contro 30.000)...;-)

Non mi sembra pero' un'argomentazione valida, perche' se si teme una valanga
di telefonate di supporto e' sufficiente inserire nelle condizioni di
contratto per privati o aziende il solo supporto via e-mail e via web,
eventuali supporti telefonici sarebbero riservati ai mantainer. E se la
procedura stessa diventa piu' snella ed automatica (realizzata come
accennato con form automatica, forme di validazione elettronica e
svincolamento del fax con la LAR alla registrazione -seppur condizionata per
ora comunque alla ricezione del fax-) sono certo che dopo un primo periodo
di pochi mesi, la situazione si normalizzera' su livelli decine di volte
inferiori ai casini a cui sono sottoposti i nostri della RA in questi ultimi
mesi!

> RA ha gia' evidenziato come il ricorso a procedure online di
> registrazione da parte di maintainer (con spedizione della LAR
> direttamente dal cliente) abbia provocato un aumento notevolissimo di
> richieste telefoniche di informazioni alla RA sullo stato delle
> registrazioni (richieste che in genere i maintainer soddisfano
> autonomamente accedendo al data base).

Certamente ma questa secondo me non e' la dimostrazione di quello che dici,
ma del fatto che in Italia, vittime di decenni di pastoie burocratiche, ci
si libera difficilmente di questo "vizio" di non sfruttare sistemi
automatici e senza carta stampata...;-)

> l'istituzionalizzazione di un rapporto diretto RA - cliente
> aumenterebbe l'impiego di risorse della RA a fini informativi, con
> conseguente aumento del costo delle registrazioni.

Queste sono solo scuse. E poi non si puo' dire da un lato che si vuole
espandere l'italia telematica ed informatica e dall'altro pensare di
continuare a gestire tutto con fil di ferro e nastro adesivo. Una tendenza
al cambiamento di mentalita' e' rappresentato dalla positiva apertura dei
dominii e dalla revisione di costi e condizioni di registrazione di fine
1999, ma ancora non basta.

Secondo me, eh? SECONDO ME! :-))))

    Alex Palmese
    PROGRAMATICA SISTEMI SRL
    http://www.programatic.it
    Phone: +39-06-9108215
    Fax:     +39-06-9108210



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe