Responsabilita' del maintainer

Enzo Fogliani fog a NEXUS.IT
Ven 7 Apr 2000 09:39:25 CEST


"Alfredo E. Cotroneo" ha scritto:
>
> Vorrei richiamare l'attenzione sul fatto che la proposta di Fogliani
> aumenterebbe in maniera considerevole il rischio che eventuali
> comportamenti scorretti del "cliente" vadano ad aumentare il rischio che il
> maintainer si debba gestire a proprie spese un lungo contenzioso legale con
> il cliente, contenzioso che oggi fortunatamente e' legato al mero rapporto
> tra RA e registrante.

Allora la mia proposta non e' stata correttamente compresa. La mia
configurazione cambia la posizione del Maintainer presso al RA al
momento della registrazione, ma di fatto nulla cambia nel suo rapporto
con il cliente. Anche adesso il cliente da un mandato al Maintainer di
svolgere l'attivita' necessaria per la registrazione. Nella mia
ipotesi, gli darebbe anche mandato di firmare il contratto con la RA.
Tutto qui.

> Nell'ipotesi del Fogliani, anche se poi alla fine il
> maintainer potrebbe prevalere in sede legale perche' ha fatto un buon
> contratto, le spese, i tempi e gli oneri derivanti dal ricorso in giudizio
> non si recuperano con il mero rimborso delle spese in sede di giudizio.

Anche qui, non e' forse chiara la struttura del mandato con
rappresentanza. Il Maintainer e' responsabile solo se il suo mandante
non e' identificabile o non esiste. In tutti gli altri casi in cui il
soggetto che ha dato mandato esiste, il maintainer non ha nulla da
temere; e' praticamente trasparente.

Faccio un esempio: se prendo un volo e la compagnia aerea mi smarrisce
il bagaglio, faccio causa alla compagnia aerea per avere il
risarcimento, non certo all'agenzia di viaggio che dove ho comprato il
biglietto aereo!

> Sono assai contrario a questa delega di responsabilita' verso il
> maintainer, visto e considerato che l'effettivo uso del dominio compete al
> solo utilizzatore, il quale potrebbe gestire i propri sistemi informatici
> per proprio conto (DNS, WWW, FTP, mail e quant'altro) e non compete di
> norma al maintainer.

Ripeto: non c'e' nessuna "delega di responsabilita'" (tra l'altro, la
"delega di responsabilita'" non esiste; sarebbe una contraddizione nei
termini!!)

> Tale delega, inoltre, si verrebbe a stabilire col chiaro intento di
> aumentare l'efficienza della attuale RA che non riesce ad oggi a far fronte
> alle registrazioni nei tempi stabiliti e cio' non mi pare un motivo
> sufficiente per scaricare enormi responsabilita' sui maintainer,
> soprattutto per i "piccoli" che si potrebbero anche veder schiacciati da un
> susseguirsi di cause iniziate ad arte in una sorta di Denial Of Service
> attack.  Considerate i costi legali che il maintainer dovrebbe sostenere a
> causa dell'aumento della litigiosita' maintainer-cliente (al contrario di
> una litigiosita' cliente-RA come e' oggi) che implicherebbe una tale modifica.

Non mi risulta oggi ci sia una litigiosita' cliente - RA. Ma anche
qui, suggerisco prima di parlare di informarsi cu cosa sia il mandato
con rappresentanza.

> Mi scusi l'illustre Avv. Fogliani, ma mi parrebbe una norma fatta dagli
> avvocati, che da tale norma e dal potenziale aumento della litigiosita' che
> ne conseguirebbe ne potrebbero trovare - loro stessi ebbene si' - un certo
> interesse di parte ;-)

Ach! @#! Sono stato scoperto! Il mio bieco piano per gettare zizzania
fra clienti e maintainer ed arricchirmi sulle loro liti non e' piu' un
segreto..   :-)))

Buon lavoro a tutti!

        Enzo Fogliani.

--
----------------------------->>>  <<<--------------------------
Avv. Enzo Fogliani                         Tel.:  +39-06-35346935
via Prisciano 42                           Tel.:  +39-06-35346975
00136 Roma RM                              Fax:  +39-06-35453501
http://www.fog.it/studio                   E-Mail: fog a nexus.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe