Arbitrato: provo a non arrabbiarmi...

Griffini Giorgio grigio a MEDIAPOINT.IT
Sab 8 Apr 2000 23:16:09 CEST


Rispondo a Maurizio Codogno:

> On Sat, Apr 08, 2000 at 10:09:31PM +0200, Griffini Giorgio wrote:
>
> > In merito al fatto che che non ci sono state proposte sull'arbitrato
> > beh... sicuramente nella sede in cui si e' deciso "obbligatorio" o
> > "facoltativo" non si potevano fare proposte, bisognava "vetare" o
> > meno singoli pezzettini.... (a distanza di tempo mi suona ancora
> > molto ridicolo).
>
> Il veto serviva semplicemente a indicare al CE quali parti non andavano
> bene cosi` come le aveva proposte. Non c'e` l'effetto referendum: in
> pratica si sarebbe lavorato sopra le cose "vetate". Sull'arbitrato nessuno
> ha detto niente (se non che l'arbitrato obbligatorio non aveva da esserci)
> e quindi non e` stato toccato.
>
Beh, se fossi stato il CE...avendolo inizialmente proposto come
"obbligatorio" mi sarei almeno chiesto perche' non e' stato accettato
come tale. In questo caso mi sarei forse reso conto che mancava di
qualcosa e l'avrei riformulato... riproponendolo di nuovo come
obbligatorio...
Un arbitrato vincolante negli effetti ma "facoltativo" nella adozione mi
sembra sinceramente inutile (e per certi versi anche un po' fuorviante).

> > Ad ogni modo non sto dicendo che l'arbitrato corrente sia da buttare..
> > ... sto solo dicendo che MANCA di criteri sufficientemente ristretti di
> > invocabilita' per poter essere accettato come obbligatorio.
>
> Elenco di questi punti? tutti e soli quelli del documento ICANN?
>

Sicuramente almeno i punti:
  a. Applicable Disputes
  b. Evidence of Registration and Use in Bad Faith
Sarebbe gia' un bel passo avanti e soprattutto linee guida
"esplicitate" per il comitato di arbitrazione.
Ci sono altre cose che potrebbero tranquillamente essere adottate
ma meno rilevanti in merito alla "sostanza" ma piu' alla "forma".
Servono a snellire il lavoro ma si puo' anche "farne a meno" in modo
da fare rientrare il tutto "in una forma adeguata alla realta Italiana"...

Cordiali Saluti
Griffini Giorgio



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe