Mobilitazione

Griffini Giorgio grigio a MEDIAPOINT.IT
Gio 13 Apr 2000 01:42:07 CEST


uogo preferibilmente area centro-Italia.
> Tale riunione dovrà esprimere un documento che cauteli gli interessi degli operatori del settore, fino ad oggi mai interpellati.
> Sarebbe sicuramente interessante se il Gar potesse interessarsi della cosa, in quanto credo sia stato ridimensionato ed escluso da tali decisioni.
> Colgo l'occasione per inviare i miei saluti
>
> Roberto D'Angelo

Temo per lei che purtroppo si tratti dell'esatto contrario ovvero:

- La RA attuale viene investita di un mandato Istituzionale (e aumenta
i suoi poteri)
- Le regole e procedure le predispone la RA (o le fa predisporre ad
altri organismi di sua scelta) che essendo investita del mandato
istituzionale deve operare nell'ambito delle norme generali e negli
interessi di tutti  i soggetti interessati.
Le regole recenti (ovvero da quando esiste la NA) sono scaturite dai
soli operatori del settore (i maintainer) con qualche rara mosca
bianca di persone indipendenti e con osservatori (magari un po'
distratti) da parte delle varie autority governative.

CIo' non toglie che anche io sia del parere che debba essere prodotto
un documento allo scopo di migliorare (o sanare in alcuni casi) il ddl
presentato.  Purtroppo vedo qualche difficoltà (per via della struttura
statutaria della NA) poter predisporre tale documento (in modo che
rappresenti il pensiero della maggioranza dei membri)  senza dover
fisicamente ricorrere ad una assemblea fisica.

Il fatto che sia stato presentato un disegno di legge e' sicuramente
positivo. Il contenuto e' in alcuni punti sicuramente censurabile
ed e' almeno (ma non solo) compito nostro fare presente, in sede
istituzionalei quegli aspetti che si ritiene possano essere
incongruenti o poco appropriati.

In quest'ottica parlare di "mobilitazione" mi sembra sinceramente
eccessivo ma ad ogni modo concordo che un parere "dobbiamo"
esprimerlo.

Cordiali Saluti
Griffini Giorgio



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe