Arbitrato per forza?

Enzo Fogliani fog a FOG.IT
Gio 3 Ago 2000 11:08:13 CEST


Luca Sambucci ha scritto:
>
> Anzitutto mi scuso se questa domanda e' stata gia' risposta in qualche faq o,
> peggio, nelle regole di naming. Se cosi' dovesse essere rispondetemi pure con
> RTFM e relativa URL.
>
> La domanda e' questa: io registro il dominio pippo.it e NON firmo la clausola
> sull'arbitrato nella lettera AR. Ora, qualcuno che ritiene di aver diritto a
> quel nome inizia la procedura di contestazione presso la NA con ricorso
> all'arbitrato. Io pero' NON voglio che l'assegnazione del dominio venga decisa
> dagli arbitri, voglio che si proceda semmai in un'aula di tribunale. Come devo
> comportarmi? E' giusto che la NA inizi la procedura di arbitrato anche se io
> non voglio?

Se nella lettera di AR non risulta sottoscritta la clausola arbitrale,
l'arbitrato non parte. Comunque, non e' la NA ad iniziare la procedura,
ma l'altra parte. Nel caso lo faccia nominando il proprio arbitro, non
ha che da scrivere al presidente della NA (cui spetterebbe nominare il
secondo arbitro nella sua inerzia) facendo presente che la clausola
arbitrale non e' stata sottoscritta. (Il presidente dovrebbe controllare
d'ufficio, ma se glielo scrive e' meglio.

Cordiali saluti,

    Enzo Fogliani.


-------------------------->>>  <<<--------------------------
Avv. Enzo Fogliani, via Prisciano 42, 00136 Roma
Tel.:  +39-06-35346935; Fax:  +39-06-35453501
http://www.fog.it/enzo - E-Mail: fog a fog.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe