Non serve integrazione al contratto

Stefano Cecconi - TechNet I.S.P. webmaster a TECHNET.IT
Dom 13 Feb 2000 01:15:25 CET


Riassumo lo schema che ritengo giusto :

- Il cliente spedisce al MNT la LAR
- Il MNT controlla la LAR e registra il dominio con il modulo (tipo NS)
- Mensilmente (x es.) il MNT spedisce tutte le lettere alla RA

In questo caso la figura del MNT assume il ruolo di "rappresentante" della
R.A. (il contratto serve a questo) e si farà carico dei controlli sulle
lettere dei propri clienti. Così facendo la R.A. si "sblocca", le
registrazioni sono immediate per il cliente (quando ci mandi la lettera hai
subito il dominio, il tempo di registrazione dipende quindi da te) e i mnt
non hanno lo stress da registrazione. Stabiliremo poi le "punizioni" per i
MNT che fanno cazzate (volontarie) del tipo : non hai la lettera per questo
dominio? Sospeso fino al ricevimento della lettera, oppure cancellazione,
oppure non sei più mnt oppure ti sculaccio ecc.ecc. L'importante è cambiare
SUBITO questo sistema perchè attualemente sono scontenti i clienti finali, i
mnt e la ra. E chi ce lo fa fare di restare così? Nosenzo?

Saluti
====================================
Stefano Cecconi webmaster a technet.it
Technorail s.r.l. Servizio TechNet
TECHNORAIL-MNT Autorizzazione n°473
http://www.technet.it http://www.spazioweb.it
====================================



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe