Verbale Riunione CE, Comunicato 19

Maurizio Codogno mau a BEATLES.CSELT.IT
Mar 15 Feb 2000 08:39:10 CET


Tullio Andreatta:


> Il fatto che sia richiesta una lettera AR firmata e' essenziale, siamo
> d'accordo - ma e' essenziale spedirla subito via fax alla RA?

Il concetto che era passato nel CE dell'anno scorso e che non mi pare
fosse stato smentito dall'assemblea della NA era che in questo caso
si prefigurava una forma di "prenotazione" del dominio (spedisco il
modulo elettronico che tanto si fa in fretta e poi con calma mi metto
a fare la lettera AR).

E` per questo, tra l'altro, che la possibilita` di dire "le lettere AR
le tengono i maintainer" secondo me porta a un cambiamento del contratto:
a questo punto infatti si configura una responsabilita` del MNT
molto maggiore.


> >e di equita` (e` molto piu` semplice fare Denial of Service con
> >moduli elettronici che con lettere cartacee o fax)
>
> Dunque, se ben ricordo per definizione un "Denial of Service attack" e'
> un meccanismo che impedisce il corretto utilizzo di una risorsa condivisa,
> per cui un sistema non e' in grado di soddisfare un elevato numero di
> richieste. Quindi, ad esempio, un DoS per un fax farebbe si' che questo
> fosse praticamente sempre occupato ... Uhm, mi ricorda qualcosa ... :-I

C'era sempre la possibilita` di inviare la lettera per posta (tranne
che per i privati nelle prime settimane, ma non mi pare ci siano state
lamentele di blocco del fax, anche perche` non so quanti maintainer
avessero cosi` tante richieste da privati)

ciao, .mau.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe