Grauso ???

Paolo Zangheri paolo.zangheri a ALTAIR.IT
Mer 16 Feb 2000 09:21:40 CET


Se fosse vero sarebbe gravissimo e necessiterebbe di immediate risposte,
ad ogni livello.
Infatti significherebbe che le nostre buone intenzioni hanno lastricato
un viale per l'inferno.

30.000 domini del ccTLD .it "acquistati" da Grauso non trovano
giustificazione alcuna se non in violazione di norme etiche e tecniche,
di cui, almeno in parte siamo responsabili.

Invito il CE della NA a voler prendere in considerazione la questione
con la massima urgenza, eventualmente invitando la RA a voler fornire
alla lista immediatamente chiarimenti circa il numero di domini
registrati ad opera della società "Corantos", del/dei maintainer
implicati nell'operazione e del motivo per cui nessun "allarme" o
"segnalazione" sia mai stata lanciata cirtca un operazione che
sicuramente non può essere passata inosservata.

Inoltre chiedo che sia immediatamente attivata una verifica tecnica
attenta e scrupolosa circa gli eventuali 30.000 domini, onde poter
riscontrare la rispondenza di tali registrazioni alle norme tecniche
(postmaster, dns primario e secondario, documentazione circa il
registrante etc.).

Se invece non fosse vero, che fare per evitare simili casi in futuro ?

http://www.repubblica.it/online/tecnologie_internet/domi/grauso/grauso.html
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: <http://listsrv.nic.it/pipermail/ita-pe/attachments/20000216/d4185268/grauso.html>


Maggiori informazioni sulla lista ita-pe