I: Novita' servizio fax

Luca Venturini luca a YEPA.COM
Ven 18 Feb 2000 15:17:07 CET


"Stefano Cecconi - TechNet I.S.P." wrote:
>
> >Non so se si capisce che sono largamente incazzato.
>
> >Cheffare?????????
>
> Secondo me dobbiamo semplicemente trovare il modo per
> togliere la gestione del TLD .it a questa R.A.
> Sono convinto che finchè un servizio del genere viene "offerto"
> da chi non ci guadagna e non ha interesse a vedere il lavoro
> aumentare come un'azienda vera, non ne caveremo le gambe.
> Io avrei messo 3000 linee fax altro che 6, perchè ogni foglio che
> esce dal fax sono 30.000, per la R.A. è solo una rottura di palle.
> Per carità, l'atteggiamento è comprensibile, in fondo a loro che
> gli viene se i domini registrati sono 1000 o un milione? Un "Bravi"?
> In quest'ottica il fatto di aumentare le linee = più lavoro = che palle.
> In un'azienda privata aumentare le linee = più lavoro = più guadagno.
> Non vedo altra soluzione (se vogliamo avere un VERO servizio) di
> trovare il modo di avere un'azienda privata, o almeno INTERESSATA
> a quello che fa al posto dell'attuale R.A.
>
> Non so quanti siano d'accordo con me, se sono solo ok, vuol dire che
> un servizio offerto così va bene. Se non sono solo credo che sia venuto
> il momento di passare dai fatti alle parole.
>
> Saluti
> ====================================
> Stefano Cecconi webmaster a technet.it
> Technorail s.r.l. Servizio TechNet
> TECHNORAIL-MNT Autorizzazione n°473
> http://www.technet.it http://www.spazioweb.it
> ====================================

Sono d'accordo con te. Ho provato in diversi modi il passaggio
dai fatti alle parole. E' impossibile.

Tutti parlano di piu' RA come di una cosa positiva, ma nessuno sa
dire chi dovra' decidere in merito.

Si continua a fare parole su parole, ed il muro burocratico fa
si' che nessuno sia quello che puo' decidere. Aggiungi che l'attuale
RA ha un peso sulle decisioni pari a circa il 25%.

Credo si tratti di una battaglia persa contro la burocrazia.
Non mi sembra una novita' per questo paese. Unico al mondo in cui
uno deve dichiarare il giorno di nascita di sua suocera per
registrare un semplicissimo dominio su Internet.

Spero che qualcuno sblocchi la situazione dall'alto mandando
debitamente a quel paese l'attuale RA.

A presto.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe