R: Dubbi sulla sanita' mentale della RA

LORENZO LO VECCHIO - DIRETTORE STAFF RECORD NEWS lorenzo a STAFF.IT
Ven 18 Feb 2000 16:35:37 CET


Non so se si possa parala di sanità di mente, anzi preferisco credere sempre
che non sbaglia solo chi non lavora mai.
Però voglio segnalare un altro nostro caso:

abbiamo richiesto il dominio danyfashionstyle.it da oltre due mesi e da
oltre due mesi appare in fase di registrazione. Non c'è verso di farlo
avanzare.

Che fare?

----- Original Message -----
From: Luca Sambucci <luca a itaweb.it>
To: <ita-pe a NIC.IT>
Cc: <info a NIC.IT>
Sent: Friday, February 18, 2000 8:31 AM
Subject: Dubbi sulla sanita' mentale della RA


> So che il subject potrebbe sembrare eccessivo, ma quando i tecnici della
> Registration Authority perseverano nel non comprendere neanche le
elemantari
> norme di registrazione, allora mi viene il dubbio che lo stiano facendo
quasi
> per una sadica voglia di mettere i bastoni fra le ruote ai maintainers.
>
> Le procedure tecniche di registrazione recitano, al punto 1.2:
>
> [omissis]
> . per i liberi professionisti:
> 1. il numero di partita IVA, ove previsto dalla legge;
> 2. la data e il numero di iscrizione al relativo albo, se esistente.
> [omissis]
>
> Ora, OGNI VOLTA che noi inviamo un fax da parte di un libero
professionista
> senza partita IVA, visto che nel suo caso la legge non lo richiede, ma con
> regolare iscrizione all'albo (regolarmente indicata), questa ci viene
RESPINTA
> con la frase:
>
> "manca numero partita iva"
>
> Ora mi chiedo, ma chi scrive tali fesserie e' veramente sano di mente?
> Non si sono accorti che loro stessi hanno previsto la possibilita' per i
> liberi professionisti senza partita IVA di registrare i domini .it?
>
>
> Ovviamente poi alla mia risposta formale di reinserire la registrazione
> poiche' al mio cliente non serve partita IVA loro fanno orecchie da
mercante,
> tardando qualsivoglia azione fino all'inverosimile, causando le sacrosante
> proteste da parte dei nostri clienti (che ovviamente se la prendono con
noi)
> con conseguenti perdite di introiti da parte nostra e (manco a dirlo)
danni
> commerciali derivanti da molteplici cause (azioni legali da parte dei
clienti,
> danno di immagine per la nostra azienda, perdita di clienti ecc..).
>
>
> Questa per me e' stata la fatidica goccia. Fino ad ora me ne sono stato
> abbastanza in disparte, adesso pero' anche io ho deciso di supportare
> qualsiasi azione atta ad espropriare la registrazione dei domini al gruppo
> dello IAT e la creazione di un'azienda privata. Si sono rivelati degli
> incompetenti, e mi sembra che noi gli abbiamo dato tutto il tempo per
> "riprendersi" dallo shock del 15 Dicembre. Ora e' tempo che questo compito
> venga gestito da chi e' capace di farlo.
>
> Quindi se amministrativamente, tecnicamente o legalmente Itaweb puo' dare
una
> mano a togliere la gestione del TLD .it all'attuale Registration
Authority,
> contate pure su di me.
>
>
>         Saluti,
>         Luca Sambucci
>
> ITAWEB-MNT
>
>
> ------------------------------------------
>          Itaweb - Internet Provider
>      06121 Perugia - via del Deposito 9
> ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
> info a itaweb.it            Tel. 075 5728609
> http://www.itaweb.it      Fax  02 95441006
> ~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
> Hosting su linee dedicate in fibre ottiche
> ------------------------------------------
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe