Dubbi sulla sanita' mentale della RA

Alessandro Nosenzo nosenzo a IDEA.IT
Ven 18 Feb 2000 17:22:27 CET


Ringrazio intanto della risposta e prendo atto di quanto si dice.
Tuttavia se mi presentassi con un tir carico di tonnellate di lettere di AR
e le scaricassi alla Registration Authority forse capireste cosa intendevo
e che per buona pace si finge di non sapere.
Io concordo infatti che il problema sia i comportamento improprio di alcuni
Maintainer che certamente prima e piu' facilmente della RA si sono resi
conti di cio' che stavano facendo, ma alla RA devo contestare che avendo il
diritto a loro insidacabile giudizio di verificare i dati dichiarati nella
lettera di AR avrebbero potuto esercitarlo verso la decimillesima lettera a
nome della Polis scoprendo magari che non puo' registrare un bel nulla non
essendo operativa e non avendo versato il capitale sociale minimo.
Quello che mi aspetto dalla RA, che ho sempre con convinzione difeso in
passato, e che prenda provvedimenti urgenti almeno con la stessa solerzia
con cui ha segato i dominii a Cecconi ed ad altri come ho potuto verificare
in lista.
Io sono complessivamente piu' che soddisfatto della RA che salvo un piccolo
errorino e qualche modulo perso (ma sta a noi il dovere di controllare che
l'email inviata sia giunta a destinazione e registrata) nel complesso ci ha
servito piu' che bene.
Non posso pero' tollerare oltre l'arroganza del Grauso che crede di poter
gestire i dominii con i cognomi degli italiani violando le norme del codice
civile ed in modo cosi' spregiudicato dall'usarte addirittura una azienda
non operativa per farlo e la RA solleva le spalle.
La RA ha le norme ed il diritto di verificare ed allora lo faccia almeno in
un caso. Inoltre la RA, sebbene i maintainer incriminati siano i loro
migliori clienti, almeno emetta un comunicato con cui dichiari di non poter
fare nulla contro questo accaparramento (questo ha fatto Grauso non ha
avuto una brillante intuizione o altro ha fatto solo dello squallido
accaparramento illegale dichiarando ai giornalisti di aver
investito  60.000.000.000 ma di soldi del monopoli visto che con la RA e'
tutto a credito, per ora) e che la colpa sta nelle norme che noi abbiamo
approvato.
Se la colpa e' nostra sono pronto ad assumermi la mia quota di
responsabilita' ma non fingiamo che sia tutto normale.
Inoltre visto che il controllo formale e' cio' che compete alla RA e che io
ho fornito valida ed incofutabile prova che tutti i dominii intestati a
Polis sono viziati da un errore formale, che la RA almeno provveda a
rimuovere questi dominii. Altro non fara' che costringere Grauso a mandare
altri fax o lettere ed altri moduli ma almeno salva il principio di
legalita' in cui tutti dobbiamo muoverci e fuga ogni dubbio che sebbene la
giustizia non sia uguale per tutti almeno la RA ci provi ad esserlo.
Occhio Allocchio che il tuo cognome non e' ancora registrato, forse e'
ancora nel sacco gia' ricevuto o forse non e' stato mandato. :)))))
Saluti.


At 15.48 18/02/00 +0100, Claudio Allocchio wrote:
> > doveva aprirsi 50.000 buste:)))) Anche qui sorpende che nessuno alla RA si
> > sia minimamente stupito.
>
>Anche se direte cha faccio il solito formalista, alla RA non DEVONO
>supirsi, meravigliarsi, giudicare o altro.
>
>Devono verificare che le richieste siano in linea con le regole. Se lo
>sono devono effettuare le registrazioni. Sulle regole non c'e' un limite
>al numero dei domini assegnabili.
>
> > O sono distratti o vogliono esserlo ed in entrambi i casi la Procura della
> > Repubblica di Pisa dovra' occuparsene presto.
>
>Alla Procura della Repubblica dovrebbero occuparsi di verificare un altro
>tipo di cose, ad esempio che non ci sia violazione delle norme sulla
>concorrenza da parte di alcuni maintainers. Cercate di indirizzare in
>modo corretto le questioni, evitando di far inutilmente pedere tempo a
>chi divrebbe indagare altrove.
>
>Ripeto, la RA NON DEVE, anche se si accorgesse di altri accaparramenti,
>ne' comuncarlo a nessuno, ne' sindacare o meno sulla questione.
>
>Buon Lavoro a tutti,
>Claudio Allocchio

Alessandro Nosenzo - Business Idea.it Srl
Via Cortelonga, 14/a - 20052 MONZA MI
Tel. +39039320191 Fax +390392302955



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe