[candidati RA] - ICANN

Piero Serini piero a ESI.IT
Mar 4 Gen 2000 19:03:13 CET


Ciao.

Quoting from Cristina Ruggieri (Tue Jan  4 18:01:20 2000):
> piero a ESI.IT said:
> > Forse si, dal momento che:
> > 1) Il documento di ICANN, che riguarda i TLDs .com. net. org, e`
> > frutto
> >    di un accordo con il Governo degli Stati Uniti d'America che a
> >    tutt'oggi non ci posseggono.
>
> Piero, hai semplicemnte sbagliato documento. Il documento che ci riguarda e'
> quello relativo ai ccTLD, non ai TLD .com, .net e .org.

Esatto. Quindi non ICANN come indicato da Allocchio :) :)

> In particolare puoi leggere:
>
> http://www.iana.org/cctld.html
> http://www.dnso.org/constituency/cctld/cctld.html
> http://www.wwtld.org/
>
> Immagino che sara' compito della ccTLD Constituency del DNSO (domain name
> supporting organization) stabilire le procedure per avere multiple registrars
> anche nei ccTLD.

Ok. Perche' pero' non ci facciamo noi il nostro protocollo in Italia?

Questo non e` vietato dalla IANA, per quanto ne so. Il TLD Manager
puo' benissimo rimanere il CNR, per i rapporti verso l'esterno, e questi
delegare a 12000 entita' la registrazione dei nomi.

Il documento IANA riguarda la *gestione del DNS* non la *registrazione*
dei domini. Che sono e possono rimanere due cose distinte.


Bye,
--
#        $Id: .signature,v 1.20 1999/02/11 14:21:49 piero Exp $
Piero Serini                                               Via Panzeri, 15
<Piero a ESI.IT>                                      I 20123 Milano - ITALY



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe