Comunicato del Comitato esecutivo - 18

Enzo Fogliani fog a NEXUS.IT
Mer 12 Gen 2000 18:51:43 CET


Roma, 12 gennaio 2000

Buonasera!

        Si comunica ai membri della Naming Authority che il Comitato
esecutivo, riunitosi a Roma il 12 gennaio 2000, ha deliberato quanto
segue:

1) Sulla richiesta di Luca Venturini di "di valutare la possibilita'
di avere piu' soggetti che si occupino di registrare i domini del TLD
.it (RA)", il Comitato esecutivo rileva che tale possibilita' e' gia'
stata oggetto di positiva valutazione nel corso dei lavori che hanno
portato alla formulazione delle regole vers. 3.1 e successive. Tale
positiva
valutazione si e' concretizzata nella redazione di norme applicabili
ad una pluralita' di Registration Authority, tanto che le attuali
regole di naming non avranno necessita' di modifiche sostanziali
allorche' vi saranno piu' Registration Authority. Alla luce di tali
considerazioni, il Comitato esecutivo non ritiene per ora necessaria
alcuna ulteriore modifica delle regole di naming, modifiche la cui
necessita' potra' essere esaminata allorquando effettivamente almeno
un'altro Ente affianchera' il IAT nella registrazione dei domini.

2) Sulla seconda proposta di Luca Venturini, che "nel caso di risposta
negativa alla precedente richiesta" chiede al Comitato esecutivo "di
valutare la possibilita' di indire una gara d'appalto per decidere
quale soggetto debba registrare i domini .it.", il Comitato Esecutivo
ritiene potersi esimere da tale ulteriore valutazione, avendo dato
risposta positiva al primo quesito. In ogni caso, per completezza, il
Comitato esecutivo rileva che non rientra nelle sue funzioni ne' fra i
poteri della Naming Authority la possibilita' di indire gare
d'appalto, oppure decidere a quale altro soggetto debba essere
affidata la registrazione di domini sotto il ccTLD .it". Il Comitato
esecutivo esprime comunque la propria massima disponibilita' a
cooperare con i competenti enti allorche' si trattera' di implementare
una pluralita' di "registrar"

3) Il Comitato esecutivo, preso atto delle questioni interpretative
sorte in relazione alla compilazione della lettera di assunzione di
responsabilita', chiarisce che per "lettere debitamente compilate" di
cui all'art. 2.1, IV comma delle procedure tecniche si intendono le
lettere di Assunzione di Responsabilita' contenenti i dati indicati
nel punto 1.2 delle procedure stesse. Il Comitato esecutivo chiarisce
inoltre che le lettere non contenenti tutti i dati di cui al citato
art. 2.1 delle procedure non sono ritenute valide ai fini dell'inizio
della procedura di registrazione.

4) Il Comitato esecutivo, a fronte di conforme urgente richiesta della
Registration Authority volta a garantire a tutti i richiedenti pari
diritto di accesso, permette in via sperimentale che, per un periodo
non superiore a due mesi, le richieste di assegnazione di nomi a
dominio per persone fisiche debbano venire inviate unicamente via fax
ad un apposito numero che sara' tempestivamente comunicato dalla
Registration Authority: tale fax sara' in funzione tra le 10 e le 14
dei giorni feriali escluso il sabato.

5) Il Comitato esecutivo, vista l'urgenza, dichiara la decisione di
cui al punto 4 provvisoriamente esecutiva, salvo eventuale veto del
Presidente della Naming Authority.

        Le decisioni di cui sopra sono pubblicate per i fini di cui
all'art. 17, I e II comma dello statuto.

        Buon lavoro a tutti!

                        Maurizio Codogno
Direttore del comitato esecutivo della Naming Authority italiana.

----------------------------->>>  <<<--------------------------



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe