Altre RA (was: Comunicato del Comitato esecutivo - 18)

Enzo Fogliani fog a NEXUS.IT
Ven 14 Gen 2000 09:14:08 CET


Bruno Piarulli ha scritto:
>
> Aiuto! Mi sono perso!
> Se il CE non esaminera' modifiche finche' un altro ente non affianchera' lo
> IAT, e se ne' il CE ne' la NA hanno la possibilita' di decidere a quale
> altro soggetto possa essere affidata la registrazione di domini, allora chi
> puo' decidere?

La NA e il CE hanno soltanto i compiti che risultano dallo statuto,
ossia la redazione delle regole di Naming. Non ha alcuna competenza di
decidere quale altro soggetto possa affiancare lo IAT.

Riporto, per opportuna conoscenza, quanto afferma la RA stessa:

      "Le attivitā della Registration Authority (RA) vengono svolte
      dal Consiglio Nazionale delle Ricerche tramite un gruppo di
      tecnici del Reparto Applicazioni Telematiche dell'Istituto IAT.
      Il ruolo di Registration Authority deriva al CNR dalla posizione
      che esso ricopre nella comunitā scientifica nazionale ed
      internazionale quale Ente pubblico di ricerca, ed č stato
      affidato ai tecnici dello IAT con l'accordo dello IANA (Internet
      Assigned Number Authority), sulla base di riconosciute
      competenze acquisite dai tecnici dello IAT a partire dalla
      metā degli anni '80 diffondendo il protocollo IP nell'ambiente
      della ricerca italiana.

      Sino a poco tempo fa la RA ha agito in nome e per conto del
      GARR (Gruppo Armonizzazione Reti della Ricerca) in quanto
      l'utenza Internet italiana era quasi esclusivamente una
      utenza scientifica e di ricerca. Con la presenza su Internet di
      una utenza commerciale sempre maggiore, č stato deciso di
      configurare questo servizio in maniera autonoma, ed č in
      corso da parte del MURST (Ministero della Ricerca Scientifica e
      Tecnologica) il perfezionamento di questo ruolo affidato al
      CNR. Una decisione che va nella stessa direzione č stata
      adottata anche dal gruppo di lavoro ITA-PE (Naming Authority
      Italiana), nell'attesa di una regolamentazione completa del
      settore da parte del Ministero delle Poste e
      Telecomunicazioni.

> Quali sono i "competenti enti" citati qui sopra con cui il CE si offre di
> collaborare?
>
> Chi deve dare "il via" all'implementazione citata sopra, considerando che la
> RA ha piu' volte richiamato l'attenzione (credo giustamente) sul fatto che i
> tempi *non* sono tempi brevi, e che tra mesi +/- 11 mesi il loro contratto
> scade?

Penso che quanto sopra riportato (tratto dal sito della RA) possa
rispondere anche alle ulteriori due domande.

Ulteriori chiarimenti penso comunque possano essere dati con maggior
competenza da Claudio Allocchio, presidente della Naming Authority.

Cordiali saluti,

        Enzo Fogliani.


--
----------------------------->>>  <<<--------------------------
Avv. Enzo Fogliani                         Tel.:  +39-06-35346935
via Prisciano 42                           Tel.:  +39-06-35346975
00136 Roma RM                              Fax:  +39-06-35453501
http://www.fog.it/studio                   E-Mail: fog a nexus.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe