Il mandato al GARR/IT-NIC e le registration authorities multiple

Luca Venturini luca a YEPA.COM
Sab 15 Gen 2000 16:56:43 CET


Alfredo Cotroneo wrote:

> Ad esempio, il fatto di mettere a disposizione *UN* solo numero di fax
> (peraltro non ancora noto alla sera del 14/1/2000) per le registrazioni dei
> domini delle persone fisiche a partire dal 15/1/2000 e per giunta limitando
> la ricezione su questo fantomatico numero ai soli giorni feriali (escluso
> il sabato) tra le ore 10 e le ore 14 come unico metodo per registare .it di
> persone fisiche, non e' un chiaro sintomo del fatto che la RA **NON** e' in
> grado di far fronte alle richieste di registrazione ?

Questo non lo trovo assolutamente strano. E' il classico stile 'ente
pubblico
italiano' che caratterizza la RA da anni.
Domanda: Ma qualcuno della RA ha mai pensato ad un numero verde attivo
(udite udite) 24 ore su 24. Con tutti i soldi che diamo alla RA, si
potrebbe
addirittura costituirlo con le sedie in oro per gli operatori!

E' inutile cercare di migliorare un servizio gestito in questo modo.
Per di piu' Stefano Trumpy ci dice che si tratta di un problema
transitorio.

Chiedo a lui e a qualunque altro membro della RA di smettere di
prenderci
in giro. Quando la RA rispondeva al telefono il lunedi', mercoledi' e
venerdi' dalle 10 alle 12, c'era forse anche allora un problema
transitorio?
Non e' forse la stessa frase che ci tocca leggere ora a proposito di
un fax?
:-)
Certo ora le ore sono quadruplicate (tutti i giorni feriali) e per di
piu' fino alle 14. Che lusso!

L'unica alternativa e' cercare di fare in modo che ci sia la
possibilita'
di registrare un dominio senza passare per questa struttura. Forse
allora sara' possibile parlare di 'servizio'.

> In sintesi: credo che una domanda di revoca o una eventuale richiesta di
> una delega a piu' registration autorities del processo di registrazione e/o
> gestione del TLD .it possa esere richiesta a ICANN **SE** vi fosse un
> numero sufficiente di enti/persone che si trovano d'accordo su quanto
> sopra, cioe' dell'incapacita' dello IAT di far fronte alla richiesta di
> registrazioni.

Per quanto detto sopra, sono d'accordo con quanto affermi.
Se c'e' un modo di revocare a questa struttura il mandato a occuparsi
di registrazione di domini, ti prego, troviamolo. Puo' non essere
sbagliato cercare di organizzarsi tra ISP per ottenere quest obiettivo.

Saluti.

Luca Venturini
Yepa S.r.l.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe