COM.STAMPA CONTESTAZIONE AUTHORITY NAMING IT. MILLENNIUM BUG?

Alessandro Nosenzo nosenzo a IDEA.IT
Sab 15 Gen 2000 23:45:10 CET


At 14.01 15/01/00 +0100, Ufficio Stampa NewAgorà wrote:
>Contestazione all’autorità che gestisce i dominii italiani:
>milleiun bug o confusione da iper-registrazioni?
>Una piccolissima Ditta di Valenza contesta L’Authority Name-I.A.T.-C.NR.
>Golia contro Sansone per far valere il diritto al buon senso.
>Nel frattempo il dominio contestato viene iscritto nelle American Shamoa
>Isles.
>La storia si può riassumere in poche righe: la Ditta ALFA di Valenza,
>con sede operativa a Genova, già proprietaria di altro dominio it;
>decide di usufruire della nuova normativa per l’iscrizione al naming in
>vigore dalla metà di dicembre 1999, per iscrivere al N.A. un nuovo
>dominio dal nome webagency.it. Chiede l’iscrizione il 18 dicembre e
>visualizza l’iscrizione sul database dell’Authority con data 21
>dicembre. Contemporaneamente scopre (caso più unico che raro) di avere
>altri due concorrenti per lo stesso nome di dominio; ma non si preoccupa
>troppo perché il concorrente più diretto risulta iscritto il 5 Gennaio
>2000.
>Conoscendo però le possibilità di manipolazione che, volendo, si possono
>effettuare su fax e computers,

La mia e' una semplice risposta da iscritto alla Naming Authority e di
rappresentante legale di un Maintainer quindi NON e' la risposta di RA.
Cio che dite e' molto grave e mi auguro che Voi abbiate le prove della
manipolazione dei fax e dei computer che denunciate. Se avete queste prove
credo che si sia trattato di un semplice errore che verra' rimediato
trattandosi certo di colpa ma non di dolo. In mancanza delle prove invece
le Vostre accuse sono del tutto gratuite oltre che costituire possibile
reato se ed in quanto la RA riterra' di procedere (cosa che peraltro non
credo).

>ma soprattutto in base al gran lavoro che
>ha certamento colpito l’Authority dopo la “liberalizzazione dei dominii
>italiani” e in più, con un briciolo di terrore per l’eventuale sgradito
>intervento del famoso baco del 2000, la dittaALDA, in data 5 gennaio
>2000  manda un telegramma all’Authority per chiarire che la lettera di
>assunzione di responsabilità (unico documento valido per l’iscrizione
>del dominio) era stata regolarmente inviata il 24 dicembre 1999. Il can
>che dorme era stato svegliato e la pulce nell’orecchio probabilmente
>scattava. Fatto sta che pochi giorni dopo, a seguito di una rassicurante
>mail dell”Authority, dal database dell’N.A.   il dominio risultava
>attribuito al concorrente in forza di una lettera di assunzione
>responsabilità arrivata, guardacaso, il giorno 22 dicembre 1999.
>Lo staff della piccola Ditta si é chiesto come fosse realistico che
>qualcuno possa ragionevolmente mandare la lettera di assunzione di
>responsabilità ben 14 giorni prima di fare la richiesta di iscrizione
>dominio.
>Una domanda alla quale dovrà rispondere il N.A.  A tutti i consumatori
>di Internet, così come ai piccoli Legali della piccola Ditta di Valenza
>che richiederanno la reintegrazione del dominio it per i loro assistiti.

Se gia' avete nominato dei legali significa che avete gia' tentato di
chiarire il malinteso con la RA ovvero che volete far valere i Vostri
diritti magari con maggiore enfasi? Mi ricordo che tempo fa anch'io
incaricai un piccolo avvocato e durante l'arringa quando l'avvocato disse
l'infelice frase "mi ricordo di quando ero piccolo" il Presidente obietto'
"Avvocato non vorra' farci credere di essere stato piu' piccolo di cosi'"
ed io persi la causa. :)))

>Chissà come andrà a finire. Per adesso l’Autorità, come spesso accade,
>tace.

L'Autorita' quale: Carabinieri, Polizia , Magistrati chi deve rispondere?

>Nel frattempo la Ditta Alfa ha registrato un dominio: webagency.as e il
>motivo é;  cidice il Direttore Generale Mario Morales: ” Dato che siamo
>stati bocciati ed espulsi dall’Autorità Italiana; abbiamo depositato e
>trasferito il nostro Dominio nelle bellissime Isole American Samoa.
>Almeno così speriamo di trovare una ospitalità certamente più piacevole
>e forse anche più civile”.

Adesso capisco per Voi la Registration Authority e' un'Autorita' in tal
caso credo anch'io che le isole American Samoa siano meglio anzi ci sono
anche le Tonga con sono pure meglio. :))
La sostanza e' invece di sparare a zero con gravi accuse alla RA Italiana
perche' non cercate di risolvere il Vostro problema o forse la Vostra
intenzione non e' questa.....
Saluti e auguri per la Vostra attivita'.



Alessandro Nosenzo - Business Idea.it Srl
Via Cortelonga, 14/a - 20052 MONZA MI
Tel. +39039320191 Fax +390392302955



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe