bluechips.it

Paolo Zangheri paolo.zangheri a ALTAIR.IT
Mer 19 Gen 2000 14:49:46 CET


Maurizio Codogno wrote:

> D'altra parte, non so nemmeno se i maintainer vogliano davvero che
> la RA ostacoli/sanzioni un'azione del genere. Rimettendo il cappellino
> da Diretur, sono sempre disponibile a discutere su proposte piu`
> serie di quella da me prospettata per trovare una soluzione decente.

Proviamo...

Ammettiamo che esista una domanda ed un offerta di domini .it.
Ammettiamo che come in tutte le occasioni in cui domanda ed offerta
possono incrociarsi nasca un mercato.
Ammettiamo che un mercato dei domini .it esista, nonostante le regole
che vietano tale vituperata abitudine.

Qualsiasi testo di economia ci spiega che la "forza" del mercato Ŕ
inarrestabile, e che ad esso nulla puo' opporsi.

E allora perchŔ, dico io, non rendiamo "lagale" la compravendita di
domini, fatto salvo il fatto che se due persone decidono di concludere
l'affare, attivano un'apposita procedura presso la RA e pagano una
"tassa" di lire 1.000.000, da devolvere per lo sviluppo della cultura
informatica nel nostro paese, per dotare la NA di un bilancio, per
organizzare la miglior festa dei Maintainer del pianeta o per finanziare
il centro studi "Zangheri" per il miglioramento della qualitÓ di vita di
coloro che non stanno mai zitti ? (Su quest'ultimo punto mi aspetto
almeno l'appoggio di Nosenzo, Griffini e Fogliani , tra gli altri).

So giÓ che i problemi sono molti, soprattutto per quanto riguarda la
tassa, ma una volta tanto non potremmo prendere posizioni esenti da
ipocrisie ?

Tanto non sarÓ mai possibile impedire la compravendita di un dominio.

Paolo Zangheri



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe