LAR, regole e netiquette in English ?

Alfredo Cotroneo alfredo a COTRONEO.ORG
Gio 20 Gen 2000 21:24:52 CET


At 09:18 20/01/00 +0100, you wrote:
> > >Se parliamo di pari opportunita', direi che cio' potra' essere fatto
> > >quando le Registration Authority straniere disporranno i loro moduli
> > >in italiano...
> > >:-))
> >
> > Prova con switch.ch e poi ci sai dire  ;-)
>
>La Svizzera fa parte dell'Unione Europea?
>
>(e ad ogni modo, mi pare che l'italiano sia una lingua ufficiale
>della Confederazione Elvetica, mentre l'inglese non e` una lingua
>ufficiale della Repubblica Italiana)

Mi pare che, o non tu no sia molto informato, anche se non registri domini
basta che fai un salto a vedere http://www.switch.ch ;-)

Il mio commento si legge cosi': Su switch.ch (registrazioni in circa 12 ore
da parte di chiunque di domini .ch e .lu, .lu=***Lussemburgo***, che e'
paese membro della comunita' europea) la registrazione si fa ***SOLO** in
Inglese. Non in Svizzero, non in Romancio, non in Tedesco, **NON** IN
ITALIANO. Si fa in Inglese, e non per far piacere alla regina :-)  :
l'Inglese non e' lingua ufficiale della Svizzera.

Un ottimo esempio da seguire a mio parere, per il modo in cui si registra e
per l'efficienza. Svizzera, appunto ;-)

E se chiedessimo a  SWITCH di registrare anche .it ,oltre che .ch e .lu ???

Ciao,


--
Alfredo E. Cotroneo           email: alfredo a cotroneo.org



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe