Trasferimento del nome a dominio? si puo' fare...

Paolo Zangheri paolo.zangheri a ALTAIR.IT
Ven 21 Gen 2000 15:05:36 CET


Tanto piu' che portando il fenomeno alla luce del sole, potremmo anche
studiarlo con dei dati scientificamente validi.

Io voto per la creazione di una procedura di trasferimento di
assegnazione (volgarmente vendita).

Quanto poi all'onerositÓ dell'operazione, in termini di dindini che
entrano nelle tasche della RA (o di altra entitÓ, quale una rinnovata
NA, o la fondazione a cui ho fatto cenno in passato), il dibattito puo'
essere ampio, partecipato ed esaustivo. A mio parere non Ŕ possibile
stabilire una tassa a percentuale (anche se sarebbe bello e giusto), ma
devo presumere che un trasferimento di assegnazione di dominio Ŕ un
operazione che muove un bel po' di soldi di norma (una licenza per
tassista costa a Milano circa 250 milioni, per la cronaca).

Paolo Zangheri

"Stefano Cecconi - TechNet I.S.P." wrote:
>
> Appunto, possiamo anche dire che Ŕ consentito no?
> Se si, avremo dei trasferimenti normati e regolari.
> Se no, avremo dei trasferimenti lo stesso, ma fatti per vie traverse ed
> ognuno
> a modo suo.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe