Quali sono le regole?

Alfredo E. Cotroneo alfredo a NEXUS.ORG
Gio 27 Gen 2000 08:38:26 CET


At 16:59 26/01/00 +0000, Raffaele Santopaolo <raffaes a NOL.IT> ha scritto su
<IP-NSP-ITA a NIC.IT> :

>Incominciano le contestazioni sui domini registrati. Le societā proprietarie
>del loro marchio registrato che non hanno fatto in tempo a prendere il loro
>dominio, danno incarico ai loro legali per procedere al recupero.
>A questo punto sorgono i dubbi? Mollare o lottare?
>La posizione del mio legale mi intima di restituire "  il maltolto "  ma ad
>aumentare le mie perplessitā
>
>A questo punto, converebbe capire le regole,  perchč il " giocattolo " sta
>assumendo  proporzioni tali  che  definire diritti e doveri č di
>fondamentale importanza.
>Credo sia importante creare i giusti equilibri per recuperare in breve tempo
>il terreno perduto.
>Gradirei una risposta in merito.

Salve,

Le rispondo da privato/indipendente e poco-influente iscritto alla Naming
Authority, ma che si batte per la trasparenza delle norme/regole che lei
cita :-)

Non so se lei, come i moltissimi iscritti alla lista IP-NSP-ITA a nic.it)
sono a conoscenza dell'esistenza della lista ITA-PE a nic.it e del fatto che
su questa lista si discuta, appunto, delle regole cui sono soggetti i
domini.it. Su ITA-PE si tenta in qualche modo di pilotare nella "giusta"
direzione il Comitato Esecutivo eletto annualmente dai membri della Naming
Authority (cioe' gli iscritti alla lista lista ITA-PE) a formulare "le
regole" cui sono soggetti i domini .it e le registrazioni da paret della
Registrazion Authority.
Non sempre e' facile pilotare il CE nella giusta direzione, soprattutto a
causa dello scarso interesse e partecipazione dei diretti interessati
(utenti finali e providers) che spesso tacciono :-(

L'iscrizione alla Naming Authoprity (alias lista ITA-PE a nic.it) e' libera,
previa approvazione a maggioranza delle domande da parte della assemblea
della NA, a tutti coloro che dimostrino interesse nelle "regole".
L'iscrizione e' di diritto per un solo soggetto indicato da ciascun
Maintainer/Provider. Per tutti gli altri comuni cittadini occorre fare
domanda al Presidente della Naming Authority indicando il motivo del
proprio interesse (cioe' in pratica dimostrando di avere interesse a
partecipare attivamente ai temi di cui si occupa la Naming Authority) e
l'approvazione di norma avviene per votazione dei partecipanti nella
successiva assemblea della NA.

Chi ha interesse nelle "regole" di Naming per il CTLD .it e non desidera
partecipare attivamente puo' comunque (anche se non iscritto alla Naming
Authority) :

- Leggere tutti i testi e le discussioni in lista al link
http://www.nic.it/RA/servizi/listserv/ita-pe.html ;

- Inviare le sue opinioni a ITA-PE a nic.it. I contributi sono graditissimi
soprattutto in questo momento in cui ci si lamenta di una scarsita' di
opinioni dei diretti interessati in merito proprio ai fatti che lei cita,
qualcuno infatti parla anche di "Golpe" (vedi discussione).
L'invio di messaggi su ITA-PE a nic.it e' libero a tutti, anche ai non
iscritti alal Naming Authority.

-Partecipare alle riuniuoni periodiche della Naming Authority (in genere
annuali). L'accesso e' libero anche se i non iscritti non hanno diritto di
voto.

- Ovviamente chiedere l'iscrizione alal Naming Authroity/ITA-PE a nic.it per
chiunque sia interessato e voglia essere coinvolto nel tema delle regole e
procedure di registrazione.


Concludo dicendo che sarebbe auspicabile un maggiore interesse e
coinvolgimento dei provider/maintainers, che non si mostrano troppo attenti
quando sopra le loro teste la Naming Authority e la RA stabiliscono regole
e procedure che influenzano pesantemente l'operato dei maintainers e dei
rispettivi clienti, nonche' fruitori di Internet in Italia.

Le regole e le modalita' di tutto quanto accennato sopra si trovano alla
pagina htttp://www.nic.it/NA. Mi scuso se nel mio testo qui sopra vi e'
qualche incorrettezza, faccia riferimento in ogni caso al sito della Naming
Authority per ogni delucidazione o al suo presidente (presid a NA.nic.it) o
alla lista ita-pe a nic.it.

La invito a fare richiesta di partecipare alla NA e partecipare alle
discussioni che si tengono anche in merito ai temi che lei ha esposto e
soprattutto partecipare alla assemblea annuale che l'anno scorso si e'
tenuta il giorno precedente e nella stessa sede della riunione annuale dei
Contributori.

Cordiali saluti e buon lavoro.


Alfredo Cotroneo





--
Alfredo E. Cotroneo           email: alfredo a cotroneo.org



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe