R: Quali sono le regole?

Claudio Allocchio Claudio.Allocchio a ELETTRA.TRIESTE.IT
Gio 27 Gen 2000 10:21:26 CET


Aggiungo un ulteriore fatto. Al solito il giornalista ha stravolto le
dichiarazioni fatte da Franco Denoth, il quale immagino abbia gia'
provveduto a chiedere rettifica ai termini di legge a chi ha pubblicato
notizie non vere (ad esempio il calcolo delle Lit. 40.000 per domini che non
corrisponde a nulla di effettivamente esistente).

Per quel che riguarda marchi e nomi "personali", esiste appunto il
Diritto. Chi si registra un marchio altrui, o anche il nome proprio di
qualcuno, senza averne titolarita' incorre in tutte quelle norme del
Codice Civile e Penale che regolano questi argomenti.

Per quel che riguarda i "nomi propri" inoltre esiste gia' una
chiara dichiarazione d'intenti da parte degli organi governativi (verra'
resa pubblica nei prossimi giorni non appena arrivera' la comunicazione
ufficiale da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri) su come
normare l'argomento. Il riassunto di quanto viene detto in questa
dichiarazione e' molto semplice: "un nome proprio puo' venire registrato
solo da chi possiede tale nome proprio, o e chi ne sia un rappresentante
autorizzato o da un soggetto che abbia tale nome proprio tra i propri
marchi, ragioni sociali o simili". (attenzione: non si intende solo
mariorossi.it, ma anche "amicidimariorossi.it", rossimario27.it etc...
ovviamente!).

A presto
Claudio Allocchio



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe