Riassunto valori dei quorum e ulteriorie dubbio...

Maurizio Codogno mau a BEATLES.CSELT.IT
Sab 29 Gen 2000 17:06:41 CET


> Ora mi chiedevo ... e' opportuno conteggiarlo ai fini della valutazione
> della maggioranza da raggiungere? Non equivale a conteggiarlo come
> un voto possibile quando invece non puo' essere esercitato?
>
> Dico questo perche', fatti due conti, il valore da raggiungere e'
> assolutamente sproporzionato rispetto alla partecipazione effettiva.

Certo.
Ma e` anche vero che se uno non partecipa (ne` direttamente ne`
per delega) a tre riunioni consecutive costui viene depennato dagli
iscritti. Questa regola serve precisamente a rendere possibili
*in pratica* i mutamenti dello statuto, come penso Enzo sapra`
spiegare meglio di me.

Puoi provare a indire tre riunioni straordinarie di fila :-)

.mau.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe