Informazioni

Giorgio Just giorgio.just a WAVENET.IT
Gio 1 Giu 2000 09:57:27 CEST


At 09.07 01/06/00 +0200, you wrote:
>At 16.46 31/05/2000 +0200, T-NIC Information Responder wrote:
> >Salve,
> >
> >per registrare un nome a dominio del TLD .it occorre rivolgersi sempre
> >ad un provider/maintainer.
>
>non e' accettabile 'sta cosa.
>e' da rivedere urgentemente.
>Questa e' una patetica barriera ai server americani

No, proprio no. A differenza di cio' che avviene con le registrazioni sotto
i gTLD, il Nic italiano (che applica le Regole di Naming) effettua un
controllo sulla configurazione dei nameserver: in questa lista c'Ŕ sempre
stato un ampio consenso su questo punto (che poi serva o non come
*deterrente* Ŕ altra cosa: anche Grauso, comunque, ha dovuto far lavorare
tre maintainer per la configurazione dei DNS dei suoi domini; poi come la
metteranno tra di loro sul piano contabile Ŕ cosa che non ci riguarda anche
se sarebbe interessante saperlo ;-))  )
Nulla vieta che i nameserver siano piazzati alle Isole Cayman piuttosto che
nel pied-a-terre dell'amante....

>Per proteggere il lavoro dei provider italiani e' necessario studiare un
>altro sistema piu' accettabile. Questo sistema protegge solo loro.

Credo che ogni maintainer (visto che non tutti i provider sono
necessariamente anche maintainer con contratto con la RA) siano in grado di
*proteggersi* (come dici tu) con ben altri argomenti: chi si mette sul
mercato deve fare i conti con la sua capacitÓ di dare dei servizi
interessanti per i potenziali clienti. Guarda caso che anche per le
registrazioni dei domini americani quasi tutti si appoggiano ad un
provider/maintainer anche se non Ŕ strettamente necessario (e non parliamo
di quelli che ti vengono a chiedere disperati di fargli il trasferimento
del dominio dopo averlo registrato tramite il  quindicenne smanettatore
figlio dell'inquilino del piano di sopra...)
Saluti
Giorgio Just

>Si puo' arrivare ad un ragionevole equilibrio che vada bene un po' a tutti
>prima che sia troppo tardi.
>
>gianfranco



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe