Provider stranieri e passaggi obbligati

Griffini Giorgio grigio a MEDIAPOINT.IT
Sab 3 Giu 2000 17:44:20 CEST


Il problema che lamenta Gianfranco Damasio e' reale.
Uno studio od anche un singolo professionista od anche una singola azienda
che decide di avvalersi direttamente di servizi di Web Hosting all'estero  (di
solito negli USA) indipendentemente dal fatto che tale servizio comprenda la
gestione della parte DNS ha di fronte la difficolta' di trovare un Maintainer che
gli faccia la sola registrazione perche' non e' una feature che molti Maintainer
pubblicizzano e spesso quelli che sono disposti a farlo tentano (parlo di
quelli poco "leali") - prima o poi - di portare via il cliente allo studio/libero
professionista.
L'alternativa (registrazione diretta con la RA) ha costi incompatibili con la
scelta di avvalersi di un servizio di hosting di questo tipo che verrebbe in tal
caso a perdere quindi le caratteristiche di rapporto prezzo/prestazioni
desiderate. Nondimeno nessuno (o pochissimissimi) dei provider esteri di
servizi Web Hosting si assume l'onere di diventare "Maintainer" sia per
ragioni di "minimo blocco di nomi" che per le iatture derivanti da un billing su
un servizio che e' specifico per i nomi a dominio registrato nel TLD .it.
Questo si traduce nel fatto che gli studi/liberi professionisti indirizzino i loro
clienti a tenersi distanti dal TLD '.it' (con l' eventuale raffrzativo derivante dai
lunghi tempi di registrazione)
Questo e' una ennesima dimostrazione della stortura del "doppio livello" di
billing per le registrazioni.
Quanto a eventuali soluzioni... puo' solo farlo la RA decidendo di adottare
(finalmente aggiungo io) il billing diretto degli oneri di registrazione al
registrante e non al "maintainer". Se la RA teme che ci sia il rischio di una
mole rilevante di chiamate basta che mette un Audiotel (166) per lo scopo e
rientra ugualmente nei costi senza pero' creare questo tipo di intralcio.
I maintainer non saranno forse contenti, certo, ma questo e' tutt'altro
discorso.

Cordiali Saluti
Griffini Giorgio



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe