Chi fara' la Map

Maria Luisa Buonpensiere buonpensiere a TIN.IT
Mer 14 Giu 2000 12:16:57 CEST


At 12.44 13/06/00 +0200, Maurizio Codogno wrote:
>
>(1) il "comitato di controllo" deve essere a nostro parere espressione
>congiunta di NA e RA, perche` sono le due parti interessate, da
>punti di vista diversi, ai problemi con le registrazioni.

Perche' la RA dovrebbe essere "interessata"? Gli interessati sono le
persone che hanno registrato il dominio, non chi lo gestisce. Tant'e' vero
che nella MAP ICANN i gestori di .net, .com e .org non hanno voce in capitolo.

>(2) non abbiamo ancora definito chi possa fare i comitati di gestione
>della MAP. Abbiamo soltanto stabilito che ci possono essere piu` "enti".
>Una possibilita` e` che tra questi "enti" ci siano la RA (o meglio
>un gruppo all'interno della RA) e la NA (o meglio, le persone che
>fanno parte del comitato arbitrale, anche se il loro utilizzo verrebbe
>fatto in maniera diversa - si fa un elenco ordinato delle
>persone, e le richieste di MAP verrebbero evase nell'ordine
>appunto dell'elenco).

Le persone fisiche che fanno parte di RA e NA devono potere ovviamente far
parte, se lo vogliono, delle organizzazioni esterne che gestiscono le MAP
(cosi' avviene anche nella MAP ICANN). L'organizzazione, pero', non puo'
essere ne' la RA ne' la NA. Quest'ultima, oltretutto, dovrebbe dotarsi di
una stabile organizzazione, di un bilancio, etc.; il che mi sembra
complicato, comunque non immediatamente fattibile (ci vuole perlomeno una
modifica allo statuto!)

>Piu` commenti ragionati ci date, meglio riusciremo a trovare una
>soluzione valida!

Spero di aver utilmente contribuito!

        Cordiali saluti,

        Maria Luisa Buonpensiere.
---------------------
Avv. Maria Luisa Buonpensiere
e-mail: buonpensiere a tin.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe