R: Commenti a comunicato n.24

Riccardo Roversi rroversi a SLA.IT
Gio 29 Giu 2000 10:07:07 CEST


> Commento il testo proposto in lista:
>
> Nel punto 16.6 manca il concetto che "il marchio" sui cui il "ricorrente"
vanta
> diritti sia antecedente al momento della registrazione del nome da parte
del
> "resistente".  In assenza di tale restrizione (e mancando gli elementi di
cui al
> paragrafo successivo) si possono verificare sgradevoli episodi di "reverse
> domain name hijacking" altrettanto esecrabili quanto il "cybersquatting".
>
> Inoltre/infatti, manca (rispetto al MAP di ICANN) un elenco degli elementi
di
> prova che il "resistente" puo' addurre per provare la sicura "buona fede"
(con
> la formulazione "almeno uno di questi elementi ma senza limitarsi a
questi")
>
> Cordiali saluti
> Griffini Giorgio
>
Credo che la risposta al problema posto da Griffini sia che il testo
proposto prevede un ulteriore documento, denominato "Procedura di
riassegnazione di nome a dominio" in cui - almeno credo - saranno riportate
tutte le regole di procedura e di allocazione dell'onere probatorio tra le
parti.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe