LAR - La Storia Infinita

Griffini Giorgio grigio a MEDIAPOINT.IT
Ven 31 Mar 2000 22:24:08 CEST


Provo a sommarizzare:

La LAR non e' un contratto. La RA necessita della LAR
principalmente per tutelarsi rispetto alla unica azione in cui lei e'
soggetto attivo ovvero la assegnazione del nome. Nelle LAR il
registrante si assume la responsabilita' di avere titolo per registrare il
nome richiesto e la RA le tiene nel cassetto pronta ad esibirle nella
malaugurata ipotesi in cui un altro soggetto si opponga dicendo di
essere lui ad avere titolo per un certo nome e coinvolgendo nella
eventuale richiesta di risarcimento danni anche la RA (per impropria
assegnazione del nome). Nella LAR vengono inoltre elencate cose
"ovvie" ma che e' meglio ricordare... ovverro che ciascuno e'
responsabile di quello che fa...(responsabilita' d'uso) e le regole della
buona educazione (netiquette).
Per inciso, in inghilterra hanno avuto problemi di questo tipo e
persino ex-Internic (prima delle Rules 3.0 dove ha introdotto una
postilla sui marchi) si e' beccata la sua bella causa in tribunale.

Tutto qua.

Posso essere d'accordo che il meccanismo corrente di registrazione
sia abbastanza perverso e cervellotico ma il fatto che esista la LAR
consente che la RA non debba sguinzagliare l'ufficio legale per capire
se registrando un certo nome a qualcuno sta facendo un torto a
qualcun'altro che poi potrebbe (giustamente) incazzarsi con lei.
Con la LAR la RA prende atto della dichiarazione del registrante e
non fa ricerche (come per la registrazione dei marchi... la ricerca e' a
carico di chi vuole registrare...) e complessivamente il processo e'
sicuramente piu' veloce rispetto a quello che ci si potrebbe
"ragionevolmente" aspettare in assenza la "LAR" e sopratutto esente
da "giudizio" delle RA.
(Lo so, suona strano...ma tant'e'...)

Seguendo le discussioni ricorrenti (concessionariato, verifiche dei
Maintainer, uso del solo modulo elettronico etc...) mi convinco
sempre piu' che la proposta che avevo fatto della "LAR" complessiva
dei maintainer (passata in sordina qualche tempo fa) con successivo
trasferimento delle responsabilta' sul cliente con le "LAR" singole e
introducendo le opportune correzioni per aumentare la tutela
reciproca tra Maintainer e Cliente sia assolutamente facile da
applicare, efficace (sopratutto per sveltire il processo di registrazione)
accettabile dalla RA (esiste comunque una LAR per ogni nome
registrato) e che non richieda particolari interventi onerosi (leggasi
assemblee plenarie, variazioni contrattuali etc.)

Se volete la ri-esplicito....

Cordiali Saluti
Griffini Giorgio



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe