Norme utili

Paolo Zangheri paolo.zangheri a ALTAIR.IT
Mar 23 Maggio 2000 19:04:57 CEST


Alcuni esperti di dottrina del diritto affermano che permettere la
reiterata violazione di una norma, per quanto innocua, porti ad uno
stato di patologia pericolosa per l'intero sistema.

Mi spiego, qualcuno mette un semaforo pedonale, efficiente e
funzionante, al Km 257 della strada statale Base di McMurdo - Polo Sud
(vicono al polo del freddo, un luogo geografico in cui persino i
pinguini mettono l'eskimo), e permetto ai trattori polari di passare col
rosso senza prevenire e punire l'infrazione, in breve l'intero codice
della strda sarÓ disatteso....

L'abitudine alla violazione, minima, di norme, percepite come inutili o
non sufficientemente "protette" reca un danno all'intero sistema
normativo molto grave.

Nel nostro caso due sono in particolare le norme disattese, quella
relativa allo spam (che deriva direttamente dalla lettera AR e dalla
netiquette) e, come alcuni avranno notato ultimamente, la compravendita
di domini.

Io credo che come NA sia necessara una riflessione in merito.

O abroghiamo tali norme, e permettiamo che i furbi, gli spregiudicati,
coloro che amano le scorciatoie facciano quello che vogliono (come
purtroppo spesso accade anche ora), oppure prevediamo, accanto alla
mandatory administative procedure, uno strumento atto a reprimere tali
violazioni, in modo che ad azione segua una reazione giusta e
proporzionata.

Non so come, non ho ricette pronte, ma credo sia il caso pensare di
istituire una serie di misure per rinforzare le nostre regole.

A volte, illustrando ai miei clienti le norme e spiegando loro perchŔ
devono essere cittadini di internet seri e coscienziosi se disiderano
abitare a lungo sulla rete, mi sembra di essere un marziano.

Paolo Zangheri



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe