R: Sul trasferimento dei domini.

Bruno Piarulli piarulli a GOT.IT
Gio 25 Maggio 2000 16:54:31 CEST


> -----Messaggio originale-----
> Da: Alessandro Nosenzo
> Inviato: giovedý 25 maggio 2000 12.40
> A: ITA-PE a NIC.IT
> Oggetto: Re: Sul trasferimento dei domini.
>
> ................... Non mi risulta neppure si possano comprare i
> numeri di telefono eppure sarebbe bello poter avere il numero di telefono
> che fino a ieri era di Inet  :)) sai quanti nuovi clienti si otterrebbero.
> Certo alcuni piu' fortunati e ricchi possono scegliere il numero di
> telefono ma tutto qui. Perche' allora il nome a dominio dovrebbe essere
> ceduto.


Vero, i numeri di telefono non si possono comprare. E, quindi, non si
possono vendere :-). Non posso cioe' prendere una pagina pubblicitaria sul
Corriere mettendo in vendita il numero +39039320191 (.. tanto e' di Nosenzo
:-).

Pero' la Telecom ha una procedura, che credo chiami "di subentro", con la
quale tuoi puoi di fatto "trasferire" l'assegnazione di un numero di
telefono da una persona all'altra. Il precedente assegnatario del numero
rinuncia, ed il "subentrante" se ne assume onori ed oneri (credo che
risponda anche delle bollette, ma non sono proprio sicuro ..).
Non potrebbe essere una cosa simile anche per i domini?

I domini restano sempre di proprieta' della R.A., che "trasferisce"
l'assegnazione del dominio da una persona ad un'altra, in presenza
(naturalmente) del diritto a quel nome a dominio e nel rispetto di tutte
regole di Naming.

Bruno Piarulli

-------------------------------------------------------------
 GOT.IT srl     http://we.got.it       tel: +39 035.452.0250
                mailto:we a got.it       fax: +39 035.452.0249
-------------------------------------------------------------



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe