De rerum "buona fede"

F. Cross juvenilia a ITA.FLASHNET.IT
Lun 29 Maggio 2000 02:18:53 CEST


Molte le cose da dire, leggendo e ascoltando!
Limitiamoci per efficacia e sinteticita` a trattare il tema tanto caro ai
nostri moralisti della "buona fede".
Il significato dell'espressione buona fede?
Registro  un milione di domini da pippo1.it a pippo1000000.it direi che
sono cavolacci miei! o no? Anzi lo e me lo auguro che cio` sia incentivato,
in primis dall'authority.
Registro TON.IT e poi un anno dopo la telecom lancia Telecom On Network,
direi che sono ancora in "strabuona fede" e che la telecom non fa nessuna
pena se lo vuole a tutti i costi e mi paga.
Idem se qualche furbo spera di estorcermi il dominio registrando il marchio
a posteriori, anzi se ci prova dovrebbe essere condannato dalla giustizia
ordinaria.
Diversi sono i casi di registrazione, tale e quale, di marchi gia`
esistenti e registrati, ripeto GIA` REGISTRATI almeno un secondo prima
della mia registrazione. Se un'azienda e` cosi` fessa da lanciare un
marchio senza registrarlo, cosi` come nel mondo reale anche nel mondo
virtuale, peggio per lei.
Certo non puo` bastare una s.n.c. per pretendere un nome. D'altra parte
basta andare sul sito delle pagine gialle per vedere come a fronte di un
nome compaiano innumerevoli aziende in tutta Italia.
Certamente tutto cio` dovrebbe esistere particolarmente in fase di
registrazione. Non si dovrebbe accusare nessuno, al di fuori della
giustizia ordinaria (per es. concorrenza sleale tipo lacrost.it per vendere
magliette polo, ma cio` e` piu` sull'uso che riguardo al dominio in se),
per qualcosa che gli e` stato permesso di registrare.
Forse pochi tra i teoriconi sanno quello che le aziende esistenti nel mondo
reale, in particolare le piu` potenti, fanno per massacrare sul nascere
qualsiasi nuova iniziativa imprenditoriale che possa farle concorrenza.
100% nel caso di Internet. In maniera assolutamente pretestuosa fanno causa
a tutto e per tutto quello che si muove nel loro orizzonte. Bravi i nostri
legislatori che si preoccupano di difendere sempre di chi il potere gia`
c'e` l'ha, a discapito della nascita e crescita di nuove iniziative.
Insopportabile l'ondata di ........ dell'ultim'ora che pontificano a
vanvera e rischiano anche di affossare una delle poche chances rimaste a
questo paese, vedi Passigli.
Con l'ossessione di dare la caccia alle streghe poco gliene frega di fare
una strage di innocenti e compromettere un necessario libero sviluppo del
Web .it .

Saluti

P.S.

Desidero rispondere affermativamente alla lettera privata giuntami sul
tema..
Non ci sono problemi per la citazione. Io per significativi motivi
professionali uso uno pseudonimo per scrivere i miei articoli e opinioni.
Comunque .... mi sono assai trattenuto nella stesura. Argomento su questo
argomento avendo respirato quest'aria da un decennio.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe