diritto di voto

Gianfranco Damasio dama a ALTRIMEDIA.IT
Mar 30 Maggio 2000 21:56:56 CEST


At 18.12 30/05/2000 +0200, Maurizio Codogno wrote:

>> 3] la delega si considera solo per chi presenta documentazione in precedenza
>> che dimostri impossibilita' a raggiungere il luogo per causa di forza
>> maggiore [mi riferisco in particolare a chi e' effettivamente
impossibilitato]
>
>E chi e` che definisce l'impossibilita`?

Sulle regole di delega si assume la responsbilita' la RA. Per quanto
riguarda la loro formulazione ci vuole l'apporto di esperti in materia [mi
sembra che anche in lista non manchino certo]. A me vengono in mente solo
questioni di invalidita' ma e' un tema delicato che conosco poco e sul quale
non mi sento di proporvi soluzioni.

io posso aggiungere: 1 delegato x 1 delegante - Va escluso il 'delegato da
comitiva di deleganti'.

[votazione in un giorno festivo ovviamente]

Con le regole chiare di delega, la richiesta di delega la spedisce *il
delegante* al Presidente della RA che sottoscrive l'accettazione della delega.

>
>Ad ogni modo vorrei farti notare una cosa: anche se tu riuscissi a
>fare una maggioranza antimaintainer a ITA-PE, non otterresti nulla.
>*I prezzi* (e la differenziazione tra MNT e non MNT) non compaiono
>da nessuna parte nelle regole di naming ne` potrebbero farlo.
>

non capisco, sono cose arbitrarie ?


[altro capitolo tutto da costruire]
La votazione viene eseguita su proposte diverse di regolamento [con un
'filtro' della Registration Authority] e questo regolamento una volta votato
viene compreso nelle *Regole di Naming*.

gianfranco



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe