Fw: E' guerra aperta contro la =?UNKNOWN?Q?libert=E0?= della Rete

Elio Tondo elio a XTREME.IT
Mer 1 Nov 2000 12:26:29 CET


Nell'imminenza del convegno di Roma, segnalo questo articolo su InterLex:

http://www.interlex.it/regole/guerra.htm

che contiene, tra l'altro:

< I gestori dei servizi e delle reti operanti sul territorio nazionale
  provvedono a classificare ogni informazione e messaggio, che viene reso
  disponibile sui loro elaboratori, fatta eccezione per quelli tutelati dal
  segreto epistolare, e ove riscontrino che esso ha contenuti vietati o contrari
  alla legge o previsti dalla legge come reati, provvedono a impedirne la
  diffusione e l'accesso.

  Queste disposizioni sono contenute nel disegno di legge S 4560, presentato da
  un gruppo di senatori del PPI e da uno dei DS. Non occorre molto per capire
  che esse si propongono di attribuire a ogni operatore o fornitore di servizi
  di comunicazioni il ruolo di censore su tutti i contenuti che passano su tutte
  le reti (vedi Nominati d'ufficio Catoni della Rete).  Quali sarebbero i
  contenuti (ogni informazione o messaggio) vietati o contrari alla legge?
  L'elenco  lunghissimo: praticamente tutto, tranne i programmi specificamente
  dedicati all'educazione dei pargoli e dei loro genitori. >

ed in cui riemergono i fantasmi della censura indiscriminata e delle
responsabilita` degli operatori di rete sui contenuti che gli utenti
inseriscono su siti e sistemi di comunicazione in genere. Film gia`
visto in USA, e qui da noi temo con maggiori rischi vista l'incompetenza
ampiamente diffusa tra chi ha il potere di prendere decisioni.

Elio



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe