Carta dei diritti dei minori nelle comunicazioni

Massimo Grillo grillo a HORUS.IT
Sab 4 Nov 2000 10:45:27 CET


Grazie a tutti per le osservazioni, ma il senso del mio intervento č
un'altro:

E' vero!! Semplice e poco onerosa, quindi troverebbe consensi in tutta
internet costituendo uno standar di etichettazione dei siti, circostanza
molto difficile da verificarsi per le leggi, ingombranti e poco pratiche non
adattabili alle esigenze della rete.
La mia preoccupazione nasce dalla mancanza di omogeneitā che rischia di
compromettere lo sviluppo di alcune aree a discapito di altre e creare caos
ed ingestibilitā SENZA RISOLVERE IL "PROBLEMA"; purtroppo non vā trascurato
il pericolo di isolamento che tali decisioni potrebbero agevolare,
attenzione a non commettere errori con valutazioni superficiali e scelte
compiute prive di oggettivitā, con i discorsi enfatici č facile condizionare
le persone e condurle in direzioni sbagliate o giuste a seconda dei punti di
vista e obbiettivi di chi li propone, consiglio di valutare meglio le scelte
per non pentirci e compromettere l'integritā di internet come si č giā
verificato in altre questioni.
Cordiali saluti

Massimo Grillo



----- Original Message -----
From: "Paolo Pomi" <paolopomi a libero.it>
To: <ita-pe a NIC.IT>
Sent: Friday, November 03, 2000 11:28 PM
Subject: Re: Carta dei diritti dei minori nelle comunicazioni


----- Original Message -----
From: "Massimo Grillo" <grillo a horus.it>
To: <ita-pe a NIC.IT>
Sent: Friday, November 03, 2000 2:47 PM
Subject: Re: Carta dei diritti dei minori nelle comunicazioni


> e se si procede semplicemente con i codici di accesso come fanno i network
> televisivi via satellite?

forse sarebbe la soluzione piu' semplice e meno onerosa: ma quale utilitā
avrebbe?
Secondo me devono essere previste norme molto severe per chi rende
disponibili gli accessi a siti con contenuti lesivi della integritā dei
minori.
Sarebbe possibile per la NA qualche intervento in tal senso?

Paolo Pomi



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe