R: invio lettera

Ignazio Guerrieri iguerrieri a PRONET.IT
Mer 8 Nov 2000 12:01:23 CET


>> Mentre mi sento di esprimere il mio dispiacere per la Sua mancata
>> inclusione nella Naming Authority Italiana devo pero' segnalare che i
>> commenti che sono girati sulla lista a spiegazione di talune decisioni
>> assunte dall'Assemblea, sono semplici commenti piu' che altro atti a
>> giustificare che in sede di Assemblea non si e' affatto giudicato il
>> candidato ma semplicemente si e' accettato chiunque fosse presente di
>> persona e respinto chi non era presente (anche se con alcune
>> eccezioni).
>
>
>Carissimo Alessandro Nosenzo,
>Mi spiace dover rilevare che, di tutto quanto scritto nella mia lettera
>inviata al Presidente, solo questa parte sia stata presa in considerazione.
>Io ho esplicitamente detto che accetto la mia "non accettazione" con
>serenità e senza problemi, ma ho anche detto che non accetto la
>giustificazione della esclusione visto che tale giustificazione esula da
>quelle che, per statuto, sono previste dalla NA stessa.
>
mi permetto - mio malgrado - d'intervenire su una questione che, nonostante
le diverse affermazioni di chi la ha sollevata, mi sembra permeata di
polemica e risentimento personali che trovo francamente eccessivi, oltre che
ingiustificati.

>Giudicare l'ammissione di un nuovo affiliato per titoli o per presenza sul
>campo credo che sia una differenza sostanziale.
>
>Io non sono bello, aitante, palestrato, abbronzato, ecc. ma forse, "dico
>forse" cioè non lo sono effettivamente, grazie a Dio, sono anche
>handicappato e quindi non potrò forse mai partecipare alle assemblee,
faccio
>la domanda 2 giorni prima dell'assemblea stessa e quindi non partecipo
>ancora alle discussioni in lista, ma ho un cervello pensante pari a quello
>di Einstain o magari sono il nuovo Bill Gate del 3. millennio, ma questo si
>può solo notare se sono presente all'assemblea, ma poiche' non sono
presente
>all'assemblea stessa non sono ammesso.
>Ecco il problema.
>
>Quindi chiedo ancora: Ma l'ammissione è per titoli o per presenza fisica?
>
>Non accetto neppure il fatto che per "tradizione" si faccia in modo diverso
>da quanto esposto sullo statuto... allora perchè non buttiamo lo statuto?
>
vorrei chiarire subito un punto, con la doverosa premessa che non mi
permetto assolutamente di mettere in discussione le Sue credenziali e il Suo
curriculum (tra l'altro proprio non avrei titolo per farlo).
detto questo, vorrei sgomberare il campo da possibili malintesi che mi
sembra siano sorti sull'interpretazione - e conseguente applicazione - dello
statuto della NA.
se la richiesta d'iscrizione viene effettuata ai sensi dell'art. 5 lett. b,
l'assemblea e' assolutamente sovrana e libera di decidere (sulla base
esclusiva delle sue insindacabili valutazioni del momento) se accettare o
meno la richiesta: non vedo quindi dove sia questa violazione dello statuto
che Lei continua a contestare.
il criterio della presenza fisica in assemblea da parte del richiedente (che
e' stato adottato nella stragrande maggioranza dei casi) potra' piacerLe o
meno, ma ha una sua logica, che per esempio - come piu' di una persona ha
gia' osservato - consiste nell'inopportunita' di aumentare il numero legale
con iscritti che fin dall'inizio mostrano (sicuramente per ragioni piu' che
legittime) di avere problemi a partecipare all'assemblea.
io mi permetto di aggiungere - ovviamente senza intenti "personalistici"....
:-) - che il partecipare a un'assemblea della quale si e' appena chiesto di
entrare a far parte e', se non altro, un segno di rispetto per l'assemblea
stessa, oltre che indice di serieta' dell'impegno che s'intende assumere.
quindi sarebbe bene smetterla di parlare di violazioni dello statuto del
tutto inesistenti [almeno nel caso delle iscrizioni...... :-)].
>
>> Non si e' trattato di violazione di norme o statuto ma
>> semplicemente di
>> democratico voto dell'assemblea.
>
>Ma l'Assemblea ha valutato per titoli o per presenza? (o per tradizione)
>Se l'Assemblea ha votato secondo statuto allora la discussione finisce qui.
>
sarebbe auspicabile! :-)
cordiali saluti
Ignazio Guerrieri

----------------------------------------------------------
Avv. Ignazio Guerrieri
Via G. Nicotera, 29
00195 - ROMA
E-Mail: iguerrieri a pronet.it
Tel.: +39-06-3217708;  Fax: +39-06-3223335



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe