R: invio lettera

Italynet Tech Staff staff a ITALYNETWORK.IT
Gio 9 Nov 2000 16:01:14 CET


Egregio sig. Migliori,

desidero ancora farle conoscere la mia opinione.

Credo che la sua ultima lettera inviata per conoscenza alla
lista sia permeata di sterile polemica che invece prima non
aveva dimostrato - la sterilita` della stessa, non la polemica
che e` sempre utile.

Non c'e` bisogno affatto di affermare che tutti abbiamo capito
che l'assemblea e` sovrana. Io ne sono sempre stato conscio,
e credo di poter affermare che questo e` vero per la maggior
parte dei membri della stessa - cosi` come degli iscritti alla
lista (vero e`, devo ammettere, che questa e` solo la mia
opinione). Solo lei sembrava aver male interpretato, e dal
suo ribadire intravedo la sterilita` della polemica.

Inoltre, che ci siano possibilita` di interpretazione distorta
e/o incompleta dello statuto e` palese: cio` vale per qualunque
statuto di qualunque organismo, e se cosi` non fosse, non
esisterebbero gli avvocati che' non ve ne sarebbe bisogno.
Ancora, il suo ribadirlo non fa che aumentare la mia convinzione
a che lei stia solo cercando di dimostrare che lei e` dalla
parte della ragione ed altri hanno torto. E mi creda, cio` che
mi dispiace di piu` non e` aver torto o ragione, mai in nessun
caso, ma impostare un ragionamento e proseguire una discussione
su queste basi: preferisco pensare che non vi siano mai ragioni
assolute o torti assoluti.

La sua dichiarazione poi in merito a "leggi e leggine della 1.
repubblica che fanno solo divertire gli addetti ai lavori" mi
riempie di dispiacere; qui avverto veramente l'inutilita`
dell'intervento. Mi dica, era veramente convinto di cio` che
ha scritto?

Queste le mie opinioni.

Sperando di non aver male interpretato la sua lettera, nel
qual caso me ne dispiace per lei e mi scuso, ma nei sarei
veramente contento :),

le porgo molti, cordiali saluti.

Raffaele Gariboldi

/*------------------------------------------
    Italynet s.r.l.
    Via S. Andrea 26
    I-51100 Pistoia
    Tel. (+39) 0573 975841
    http://www.italynetwork.it/
    info a italynetwork.it
------------------------------------------*/



----- Original Message -----
>From: Giorgio Migliori <giorgio.migliori a aznet.it>
>To: 'Ignazio Guerrieri' <iguerrieri a pronet.it>; <ITA-PE a NIC.IT>
>Cc: <ita-pe a NIC.IT>
>Sent: Thursday, November 09, 2000 1:25 PM
>Subject: R: invio lettera
>

> Scriveva
>
> > -----Messaggio originale-----
> > Da: Ignazio Guerrieri [mailto:iguerrieri a pronet.it]
> > Inviato: mercoledý 8 novembre 2000 17.01
> > A: giorgio.migliori a aznet.it; ita-pe a nic.it
> > Oggetto: R: invio lettera
> >
>
> Chiarissimo Avv. Guerrieri
>
> e p.c. Tutti i partecipanti alla mailing list,
>
> Premesso che credo che questo sia l'ultimo msg del tread visto che
comunque
> sta diventando una sterile polemica che fa solo ridere chi non ne Ŕ
> interessato, mi permetto di indicare queste poche cose.
>
>
> Ormai abbiamo capito tutti che l'Assemblea ha deciso e, essendo organo
> sovrano, le sue decisioni sono insindacabilmente giuste. (e non ci piove!)
>
> Ormai abbiamo capito pi¨ o meno tutti che qualche piccolo problema di
> interpretazione dello statuto esiste.
>
> Ormai abbiamo capito che urge codificare meglio i modi comportamentali di
un
> organismo che, per ben operare, vista anche l'importanza dello stesso, non
> deve prestare il fianco alla possibilitÓ di attacchi sul suo regolamento
> operativo.
>
> Per questi motivi direi che Ŕ giunto il momento che, gli organi
competenti,
> non i tecnici di internet, i telematici, ecc. ma i giuridici, intervengano
> per dare una forma giuridica piu' chiara al regolamento comportamentale
> della NA.
>
> I richiami ad articoli sparsi nello statuto stesso, ( art. 5.b che viene
> richiamato nel 10 ma il 3 e il 4 dicono cose che dovrebbero essere messe
> assieme ecc..) sanno tanto di leggi e leggine della 1. repubblica che
fanno
> solo divertire gli addetti ai lavori e tolgono trasparenza.
>
> Spero che la mia polemica (per altro non voluta) abbia smosso un po' le
> acque e spero che la prossima rev. dello statuto tenga conto del fatto che
> un'organizzazione, per essere importante e avere credito, deve avere
regole
> trasparenti altrimenti...
>
> Grazie a tutti e comunque buon lavoro.
>
>
>
> ------------------------------------------
> Rag. Giorgio Migliori
> e-mail: giorgio.migliori a aznet.it
>         consulenti.associati a aznet.it
> ------------------------------------------
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe