R: Richiesta di info

Alessandro Nosenzo nosenzo a IDEA.IT
Ven 17 Nov 2000 16:47:31 CET


On 17 Nov 2000, at 15:09, Giorgio Just wrote:
> At 14.24 17/11/00 +0100, you wrote:
> > > Certo e' vero ma il nome a dominio oltre a non essere un marchio
> > > non e' un sito web (o meglio non e' necessariamente o solamente un
> > > sito web) quindi io se arrivo prima uso il dominio rolex.it per
> > > farci girare posta elettronica e nessuno riuscira' mai ad
> > > espropriarmi del dominio a patto che abbia i soldi necessari per
> > > difendermi in Tribunale dall'illegittimo attacco di Rolex Spa (o
> > > quello che accidenti e'). Saluti.
> > >
> >
> >Interessante, e chi lo dice? :)

> E qui, caro avvocato Menchetti (ma quanti ce n'č di avvocati in
> Lista....) mi sento in dovere di "spezzare una lancia", come si dice,
> a favore di Nosenzo.

Anche se e' una violazione della Netiquette ti ringrazio ma avvisa
tua moglie che mi ha chiamato preoccupata perche teme che tu abbia
distrutto la nuova lancia K :))))

>Allora, per i meno addentro alle "segrete cose"
> (e cosė mi "autocertifico" come un "anziano" della Lista che tratta
> con un certo distacco i "novellini" :-((   ) il buon Alex Nosenzo č da
> anni che sostiene, cocciutamente, la versione "purista" di Internet.
zip zip zip
Mentre ho capito il primo c....... non ho capito il secondo, vabbe'
lascia perdere:)))
In merito alla discussione mi manca il tempo materiale di
approfondire l'argomento ma e' vero che ci sono molti casi in Italia
in relazione a giudizi su nomi a dominio ed il bello e che alcune
sentenze sono in contrasto l'una con l'altra. (Il caso Sabena e' uno
di questi poi c'e' il caso Poste ecc.).
In Francia non ho idea di cosa facciano e neppure mi interessa molto,
mentre in Germania sarebbe bello fare una ricerca visto che hanno un
numero elevatissimo di dominii Internet e certo i casi giudiziari non
mancano.
Comunque non dimentichiamoci che qui siamo alla NA e non in Tribunale
o al Parlamento quindi questi fatti esterni sono di scarsa rilevanza
al nostro interno.
Resta il fatto che se volete seguire le mie indicazioni registriamo
un nome a dominio uguale ad un marchio famoso e vedrete he nessuno
riuscira' a togliercelo neppure in Cassazione. Non  vale confrontare
altre sentenze perche' in quei procedimenti non c'ero io come
consulente dell'avvocato. :))
La sfida e' lanciata se qualcuno la raccoglie bene altrimenti meglio
avro' piu' tempo per navigare ma a vela e non su Internet.
Passo e chiudo.
Saluti.

Alessandro Nosenzo



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe