Libera repubblica del Politically Correct

DANIEL HAZAN d_hazan a MODIANO.COM
Mer 22 Nov 2000 09:52:04 CET


Spero che la data sia giusta...
Chiamare i nomi di domini etichette alfanumeriche etc. etc. mi ricorda
tanto il politichese o il politically correct (non si dice più drogato ma
tossicodipendente, non ci sono più ciechi ma i non vedenti etc) per cui si
usano nomi complessi per nascondere verità molto più semplici.
Ad ogni modo penso che una convivenza fra le norme su nomi di dominio e
quelle sui marchi possa essere individuata sulla base di quanto segue.
Io ho una società che si chiama Daniel & Francesco S.a.s. e vendo
fazzoletti di carta. Nel 1997 registro il nome di dominio DEF.IT e apro un
sito vendendo fazzoletti di carta. Oggi (22/11/2000) la società DEF
INTERNATIONAL che progetta centrali nucleari titolare del marchio DEF per
progettazione di centrali nucleari pretende il mio nome di dominio. In
questo caso sono d'accordo che DEF INTERNATIONAL avrebbe potuto svegliarsi
prima.
Se però il Sig. Mario Rossi registra 5.000 nomi di dominio (fra cui DEF.IT)
non li attiva o li attiva creando dei link a suoi siti dove magari si vende
biancheria sexy e poi alla richiesta di restituzione del nome di dominio
chiede 100 Milioni di lire allora penso che in questo caso la DEF
INTERNATIONAL debba essere tutelata.
(i nomi sono cambiati ma i casi sono reali).
Un Saluto
Daniel Hazan
p.s. scusate le gaffes informatiche ma penso che nelle libere repubblice
siano ammessi anche coloro che il computer non lo sanno usare perfettamente



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe