R: banner su home page DADA

Alessandro Nosenzo nosenzo a IDEA.IT
Lun 9 Ott 2000 19:41:20 CEST


At 18.07 09/10/00 +0200, Bruno Piarulli wrote:
> > -----Messaggio originale-----
> > Da: owner-ita-pe a NIC.IT [mailto:owner-ita-pe a NIC.IT]Per conto di Luca
> > Sambucci
> > Inviato: lunedì 9 ottobre 2000 16.52
> > A: ITA-PE a na.nic.it
> > Oggetto: Re: banner su home page DADA
> >
> >
> > At 16.25 09/10/2000 +0200, Marco Raimondi wrote:
> >  >a) Una prima alternativa è che DADA rimuova il collegamento tra
> > l’url del
> >  >suo domio e la propria pagina predefinita; ciò farà sì che,
> > digitando l’url
> >  >del suo dominio, venga visualizzata una pagina segnalante errore di
> >  >digitazione.
> >
> > Andiamo bene... :-(
>
>Stavolta, Luca, dissento. Anche noi mettiamo automaticamente una pagina di
>parcheggio, una sorta di "courtesy page" utilizzata per promuovere la nostra
>attivita' di registrazione. E non mi sento molto in colpa :-). E anche noi,
>a richiesta del cliente, la possiamo rimuovere lasciando al dominio solo la
>registrazione, quindi con un bel errore. Sta al cliente decidere, di pagare
>il servizio che crede necessario.
>zip zip zip


Giusto per non lasciare l'ultima parola a Luca Sambucci:)))
Visto che stiamo cercando il pelo nell'uovo allora facciamo i precisi.
Ebbene registrare il dominio idea.it non vuole affatto dire "regalare"
anche www.idea.it al cliente.
In questo non condivido, dal punto di vista dell'utente, l'operato di Dada
e di Got.it di inserire automaticamente un sito www.dominio.it e poi di
farlo confluire in una pagina pubblicitaria. In fondo se andate a rileggere
le doglianze di quell'utente erano proprio causate dai banner pubblicitari
(che fra l'altro erano stranamente legati al nome del dominio cioe' con
pubblicita' a corsi universitari ma credo si sia trattato di semplice caso).
Se davvero il sito non e' acquistato con la registrazione del dominio, cosa
piu' che logica e che sarebbe ora di far capire agli utenti, meglio sarebbe
non inserire nel dns il nome www nel dominio che non l'ha acquistato
evitando in questo modo problemi di sorta.
Configurare nel dns un host www ma non mettere una pagina iniziale nel
sito, con conseguente errore, e' certo poco carino (Luca alla fine la
pensiamo allo stesso modo :))).
Si commentano da soli i messaggi che invece esortano a cambiare provider
che nulla apportano alla discussione salvo un po' di ironia che pero' non
guasta.
La cosa che davvero mi preoccupa e' che non ho ancora ricevuto l'email di
Dada che mi ringrazia per l'intervento e mi invita a cena a Firenze e
questo era davvero l'unico motivo per cui mi sono dedicato a questo caso. :))
Saluti.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe