Fw: Proposta di aggiunta all'OdG: UCE

Top Marche dino a MARCHEONLINE.NET
Mar 10 Ott 2000 15:15:21 CEST


Salve,
mi permetto di aggiungere che il vero spam viene nel 90%
dei casi perpetrato da soggetti che sono collegati con grandi
Provider che non fanno nessun controllo sullo stesso.
Vi assicuro che molti Provider Nazionali rispondono di
non fare controlli preventivi sul fenomeno, quindi di rivolgersi
alla magistratura se lo si ritiene opportuno.
Questo e' quanto ci siamo sentiti dire; detto cio' e' chiaro che
se non esiste collaborazione tra Provider, lo spam di certo non
lo si sconfiggera.
I mezzi ci sono manca solo la volonta'.
Dino Elisei





> (come al solito mi sono sbagliato, e ho spedito privatamente
> una risposta che sarebbe dovuta essere pubblica)
>
>
> > From: paolo.zangheri a ALTAIR.IT (Paolo Zangheri)
>
> > > Mentre concordo pienamente con Tullio sulla necessita` di inserire
> > > sanzioni agli spammatori, non penso pero` che la cosa si possa
> > > fare cosi` banalmente senza riscrivere in maniera per quanto possibile
> > > tecnica una definizione di spam accettabile dalla gran maggioranza
> > > di noi.
> >
> > E con questo gli spammatori guadagnano almeno un altro anno di
> > impunitÓ...
> >
> > Sembra quasi lo si faccia apposta, non appena uno propone di sanzionare
> > lo spam, i vertici della NA escono con questa frase.
>
> Guarda. Metti d'accordo i provider su una definizione di spam, e
> sono sicuro che il prossimo CE prende quella definizione e la accetta.
>
> Oppure scrivi ADESSO una definizione tecnica di spam, si` che la possiamo
> approvare immediatamente.
>
> > Credo di non sbagliare affermando che una definizione accettabile, dal
> > punto di vista giuridico, possa essere:
> >
> > Invio di messaggi contrario alla NETIQUETTE per contenuti, modalitÓ di
> > reccolta degli indirizzi dei destinatari ed effetti.
>
> Cos'e` la NETIQUETTE? Ti posso trovare esempi completamente opposti
> di definizione, da parte di gente generalmente seria.
>
> Per rimanere costruttivi, faccio un esempio dai newsgroup.
>
> - tirare fuori un indirizziario dai newsgroup e` sicuramente spam.
> - se io voglio promuovere un software per Macintosh e spedisco il mio
> messaggio a tutti quelli che hanno scritto in it.comp.macintosh, e` spam?
> - e se io scrivo solo a quelli che hanno scritto messaggi in cui si
> parlava di software simile al mio, e` spam?
> - oppure se io ricevo un qualunque messaggio da parte di una persona
> che non conosco, allora e` spam?
>
> Terminate queste banalita`, passiamo a cose piu` serie.
> C'e` un ente inappellabile (la RA, un Comitato degli antispam,
> o cos'altro) che commina le pene? E queste pene sono inappellabili?
>
> Aspetto una tua proposta che risponda esaurientemente
> a tutti questi punti.
>
> ciao, .mau.
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe