R: Fw: Proposta di aggiunta all'OdG: UCE

Pierfranco Bini bini a ITALIANWEB.IT
Mar 10 Ott 2000 19:36:49 CEST


> Esatto. Tutto molto bello ed auspicabile...
>
> Ma di solito chi viola la Netiquette non e' il titolare del dominio,
> ma un suo cliente.
>
> Anzi, ancora peggio, la maggior parte delle violazioni (sia su usenet
> che per email) sono fatte da persone che si registrano su un
> free internet provider (di quelli che permettono la registrazione
> via web senza presentazione di nessun tipo di documento) solo ed
> esclusivamente per fare quella violazione.
>
>.....
> Ed anche se si vietasse (in qualche modo che non riesco a concepire)
> di fare una cosa del genere a chi registra sotto il TLD .it, basterebbe
> che i free internet provider aprissero il servizio come .net/.com per
> togliersi dall'impaccio. E noi non avremmo risolto il problema.
>
Loris dice il vero: per tornare all'esempio dell'armaiolo, non e' solo
controllando l'attivita' degli armaioli che metti freno agli omicidi... ci
sono troppi canali non ovvi per far girare armi.

Esempi a parte,  credo sia il caso di cominciare a far funzionare le cose in
casa nostra: un modello ragionevole potrebbe anche essere adottato altrove,
e comunque vale la pena di cercare di diffondere una maggior responsabilita'
nei grandi provider.

Qualcuno (che si e' eclissato da questo CE) ha sempre sostenuto che lo spam
vada affrontato minacciando sanzioni a livelli piu' bassi dello stack osi,
per cosi' dire. Forse anche questa e' una strada, ma bisogna pensare molto
bene in quale mano mettere le forbici della censura.

Per il mandato al prossimo CE sono d'accordo che questa e' una delle massime
priorita': ma vedrete che molti degli iscritti a questa lista faranno
ostruzionismo in ossequio al business.

A presto

Pierfranco Bini
Italian Web
bini a sedoc.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe