R: La vera portata del nuovo art. 13.3

staff staff a PTNET.IT
Mer 18 Ott 2000 10:49:31 CEST


Scusate ma di che cosa parla esattamente l'articolo 13.3?
Grazie in anticipo
----- Original Message -----
From: Pierfranco Bini <bini a italianweb.it>
To: ita-pe <ita-pe a NIC.IT>
Sent: Tuesday, October 17, 2000 9:49 PM
Subject: R: La vera portata del nuovo art. 13.3


> > Ho la massima stima della RA, ma la nuova formulazione delle norme
> > permette un illimitato potere discrezionale. E' quindi un'arma molto
> > potente, e non esite, a stroia d'uomo, arma che non sia stata usata nel
> > modo sbagliato.
> >
> > > Ma e' anche chiaro che se questo dovesse avvenire il prossimo C.E.
avra'
> > > tutta l'autorita' per limitare questo grado di liberta'.
> >
> > Sempre un passo indietro, sempre a gestire emergenze, sempre a
> > correggere errori....
>
> Delle due l'una: o il CE ha la verita' in tasca oppure deve adeguarsi alla
> realta' e, se le circostanze lo richiedono, fare cio' per cui e' stato
> creato....
>
> > > Visto che secondo il mio (e di altri membri del C.E) parere definire
> > > delle classi di nomi era molto difficile e si rischiava di lasciare...
> >
> > Proprio in questi giorni l'ennesimo tentativo di sanzionare lo spam è
> > affogato di fronte alla difficoltà di definirlo, e adesso, di fronte
> > alla difficoltà di definire casi specifici di cybersquatting, si
> > fornisce un potere discrezionale illimitato alla RA ?
> > Per coerenza, allora, il CE avrebbe dovuto modificare le norme di naming
> > prevedendo potere discrezionale della RA di revocare quei domini
> > "colpevoli" di spam.....
> C'e' una bella differenza tra uno spammer e uno che vuole speculare sui
nomi
> a dominio. Ad ogni buon conto se qualcuno se la sente di fare il censore
> dello spam ha il mio supporto assicurato, anche se decide di operare in
via
> discrezionale.
> Chi si offre di assumersi le responsabilita' di spegnere tin.it senza una
> definizione oggettiva?
> Paolo?
>
> Scommettiamo che non ci sara' nessuno di quelli a cui la RA chiedera' le
> carte prima di registrare il dominio che adira' le vie legali?
>
>
> Pierfranco Bini
> Italian Web
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe