R: Re: Art. 13 e pubblicità delle riunioni del CE.

Bruno Piarulli piarulli a GOT.IT
Mer 18 Ott 2000 11:18:14 CEST


> -----Messaggio originale-----
> Da: Claudio Allocchio
> Inviato: martedì 17 ottobre 2000 10.57
> Oggetto: Re: Re: Art. 13 e pubblicità delle riunioni del CE.
>
> Inoltre mi sembra che sia stato spiegato il motivo della modifica fatta
> all'art. 13, e quando sia io che il Direttore del CE abbiamo mandato le
> realtive precisazioni abbiamoanche detto "questa era l'intenzione, se ci
> sono formulazioni migliori, fatele conoscere al CE"... e mi sembra che di
> proposte in questo senso ne stiano venendo fuori un po'...

Vorrei al proposito sottolineare un altro aspetto della nostra proposta, che
era quella che la RA registri comunque il dominio (come fa ora) mettendolo
nel contempo ON-HOLD (o SUSPENDED, o CHALLENGED, o qualcos'altro, comunque
inattivo) **ogni** volta che mette in atto il suo potere discrezionale di
richiedere i documenti dopo la registrazione.

Cosi' facendo il dominio viene **registrato** ed e' quindi fatturabile al
MNT. Poca cosa, vero, e se e' una dissuasione piccola piccola a livello
maintainer, potrebbe essere un po' piu' grande tra MNT e il suo cliente.
Quindi si otterebbe che chi "dichiara il falso" chiedendo domini cui non ha
diritto e di cui non puo' provare il diritto .. intanto paga :-).

Inoltre, perdonatemi la cattiveria :-), ma l'impedire ad oltranza che la
Pippo Srl registri politicofamoso.it, impedisce nel contempo ad oltranza che
la stessa Pippo Srl commetta un illecito bello grosso. E quindi impedisce
che, prima o poi, qualcuno inizi a "pagare", nel senso giuridico, per le sue
false dichiarazioni.

Allora:
- registriamo il dominio, in modo che ognuno corrisponda le fees dovute
- se ci sono dubbi, mettiamo immediatamente "inattivo" il dominio, in modo
che anche la RA possa dimostrare di fronte al politico di turno che ha fatto
la sua opera di controllo e che ha anzi messo il dominio in condizioni di
non nuocere (!?)
- chiediamo (la RA :-) i documenti all'assegnatario
- se ci sono i giusti motivi, rimuoviamo il dominio.
Ma non rimuoviamo il fatto che "l'assegnatario ha mentito", altrimenti non
ci sara' nessun deterrente per fare smettere queste persone (tanto non
pagherebbero mai, ne' in soldi, ne' giudizialmente)

Saluti
Bruno Piarulli

-------------------------------------------------------------
 GOT.IT srl     http://we.got.it       tel: +39 035.424.3905
                mailto:we a got.it       fax: +39 035.424.3898
-------------------------------------------------------------



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe