R: Proposte di modifiche allo statuto

Enzo Fogliani fog a FOG.IT
Ven 20 Ott 2000 13:06:50 CEST


Ignazio Guerrieri ha scritto:
>
> a me invece la proposta non dispiace.
> oltre a quanto dice Maurizio sulla separazione del "potere giudiziario" da
> quello "legislativo" [wow! :-)]

La separazione di poteri significa che lo stesso organo collegiale non
puo' essere al contempo legislatore e giudice (ma non e' un principio
universale, si veda la Camera dei lord inglese, che per alcuni aspetti 
giudice e legislatore). Non vuol dire che le stesse persone non possono
fare parte di organi diversi.

> pero' che i membri del CE non debbano ricoprire altre "cariche", dirette o
> indirette, nell'ambito della NA, mi sembra una buona impostazione di fondo.

Il che e' diverso da quello che ha proposto Maurizio. Il saggio o l'ente
conduttore non sono "cariche" della NA. Sono persone - come i maintainer
e la Ra - che fanno il loro lavoro.

Sottolineo inoltre che la proposta di Maurizio Codogno, cosi' come
presentata, divide la NA in membri di serie A (che possono essere eletti
nel comitato esecutivo e continuare il proprio lavoro) e membri di serie
B (che non possono essere eletti se non abbandonando il proprio lavoro).

Il che e' del tutto antidemocratico. Ricordo a tutti che l'art. 51 della
costituzione specifica che:
"Tutti i cittadini dell'uno e dell'altro sesso possono accedere agli
uffici pubblici alle cariche elettive in condizioni di eguaglianza
(....). Chi e' chiamato a funzioni pubbliche elettive ha diritto a
disporre del tempo necessario al loro adempimento e di conservare il suo
posto di lavoro".

Non vedo quindi perche' la NA dovrebbe far smettere il proprio lavoro ad
alcuni suoi membri eletti nel Ce e non ad altri.

Rifletteteci...

    Enzo Fogliani.


-------------------------->>>  <<<--------------------------
Avv. Enzo Fogliani, via Prisciano 42, 00136 Roma
Tel.:  +39-06-35346935; Fax:  +39-06-35453501
http://www.fog.it/enzo - E-Mail: fog a fog.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe