Assemblea

Giorgio Just just a WAVENET.IT
Mar 24 Ott 2000 13:16:41 CEST


At 12.52 24/10/00 +0200, Dino Elisei wrote:
>Salve,
>Trovo troppo comodo delegare ad altri l'impegno per
>un qualcosa che comunque non e' remunerativo, e la
>frase troppo spesso citata " spero che la mia assenza non verrà
>interpretata come scarso interesse per la NA" quasi ridicola.
>Posso capire che la localita' e mal posizionata, che tutti noi
>abbiamo impegni, e mille altri motivi, ma dare la possibilita'
>di un numero cosi elevato di deleghe alla stessa persona mi
>sembra la causa di una cosi scarsa affluenza.

No, ed al meno per il mio caso, la mancata partecipazione è da addebitare
al fatto che - diciamola papabile papabile - la NA si è sempre appoggiata
alla struttura CNR-IAT che, logicamente, preferisce i giorni feriali
rispetto a quelli prefestivi o festivi. Non contesto questa prassi, dico
solo che per un imprenditore, un dirigente, un funzionario, anche un
impiegato di una società privata "perdere" due giorni lavorativi è
un'impresa al limite del possibile. Infatti ho chiesto al Presidente di
indire le Assemblee al Sabato.
Poi se molti hanno delegato Fogliani credo sia dovuto a due ragioni: perchè
ha ben lavorato nei precedenti CE e perchè ha presentato alla Lista il suo
programma per il prossimo CE che è ampiamente condivisibile. Quindi non
farei dietrologia.
Fogliani ha diritto di far "pubblicità" alle sue tesi e, se sono
convincenti, di ricevere tutto l'appoggio che riesce ad avere: almeno parla
chiaro e direttamente. Trovo molto più ambigua invece la posizione di
Griffini che, tralasciando certe affermazione di dubbio gusto sul passato,
condiziona la sua partecipazione a task force o similia in base a come egli
pensa debba essere costituita. Cioè: se non ci sono Tizio e Caio partecipo,
altrimenti no. Vogliamo fare il TotoNomi su chi Griffini gradisce e su chi no?
Saluti
Giorgio Just

>Quindi se vogliamo che la NA funzioni, penso sia molto
>importante che le deleghe per persona non superino l'unita'
>perche' il contatto umano specialmente quando si decide
>su regole e' fondamentale e solo la presenza fisica e non
>la delega puo' all'ultimo momento invertire il voto.
>Questo e' il mio pensiero.
>Cordialita',
>Dino Elisei



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe