Lista di Abuse e privacy

Alessandro Nosenzo ita-pe a NOSENZO.IT
Ven 27 Ott 2000 13:07:36 CEST


At 08.23 26/10/00 +0200, Wincom wrote:
>Mi chiedo se sia corretto, ai sensi della legge sulla privacy, pubblicare
>la lista di Abuse sul Web
>(http://www.nic.it/RA/servizi/listserv/abuse.html) completa dei nominativi
>dei denuncianti, come avviene ora. Se uno spammer venisse sanzionato, come
>dovrebbe essere, potrebbe pensare di vendicarsi con un mail bombing sulla
>casella di chi l'ha denunciato... o no?

Il rischio e' lo stesso di quando firmi una querela contro gli spammer o
contro qualsiasi altro delinquente.
Purtroppo bisogna esporsi se si vogliono combattere questi delinquenti e
tutto sommato la pubblicita' a chi li denuncia non e' poi sempre negativa
per la sua sicurezza: se uno spammer decidesse di uccidermi non credete
alla versione del suicidio per favore ! :))
Per la privacy non credo sia violata pubblicando il nome del denunciante
che pero' nulla osta che usi un nick name ed un'email anonima e cancelli
dall'header del messaggio di spam allegato il proprio indirizzo email abituale.
Il vero dramma e' che pare che in realta' le sanzioni di cui al dlgs 185/99
non vengono applicate perche' ancora non e' stato creato il relativo
ufficio preposto.
Saluti.

Alessandro Nosenzo



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe