Proposta per dilemma cambio di indirizzo nello statuto

Griffini Giorgio grunz a TIN.IT
Dom 29 Ott 2000 21:14:27 CET


Credo che un buon compromesso per risolvere il problema possa essere,
mediante opportuna variazione all'ultimo comma dell'articolo 3, di consentire
la variazione di un comma dell'articolo 19 (solo quello che cita l'indirizzo della
sede) al CE o al Presidente (o quelle che diventeranno in futuro le cariche
elettive della NA).
In tal modo, se e quando dovesse variare ancora la sede, non ci sarebbe il
problema di fare una plenaria per adeguare il tutto.

Cordiali saluti
Giorgio Griffini



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe